Rissa a Novara

Condividi sulla tua pagina social
Polizia

Polizia

Tutti stranieri e tutti giovanissimi, tra loro anche due minori, i giovani identificati tra i presenti alla rissa che si è scatenata la scorsa domenica in zona stazione e precisamente nell’intersezione tra viale Manzoni e via Ploto. Le immagini delle telecamere, poi, hanno consentito di individuare i 6 partecipanti alla rissa che si era creata, accertandone le responsabilità e permettendone, così, la denuncia all’Autorità Giudiziaria. Da una prima ricostruzione pare che un nutrito gruppo di giovani, per lo più sud americani, fosse uscito alle 7 circa da una festa privata tenutasi in un edificio di viale Manzoni. In strada, per futili motivi e per qualche bicchiere di troppo, si accendeva una lite tra alcuni componenti del gruppo. Uno dei giovani, addirittura, prendeva una bottiglia in vetro e, dopo averla rotta, la utilizzava per minacciare i contendenti. La lite non aveva conseguenze – non vi è stato alcun ferito – anche per il pronto intervento degli equipaggi della Volante della Polzia di Stato sopraggiunte prontamente sul posto su segnalazioni di alcuni cittadini. Per i 6 giovani denunciati, poi, è in corso il procedimento amministrativo volto all’irrogazione dell’avviso orale del Questore. Ancora ignote, invece, le ragioni della lite. La situazione in zona stazione, in particolare in orari notturni e nei fine settimana, è attentamente seguita dalla Questura; questo fine settimana, infatti, su disposizione del Questore Ricciardi, sono stati effettuati dei servizi specifici in zona anche al fine di verificare la corretta chiusura degli esercizi, nel rispetto delle regole comunali. Il controllo ha dato esiti positivo poiché tutti gli esercizi della zona hanno chiuso nel rispetto degli orari. La situazione, comunque, è monitorata e verranno effettuati, in futuro, ulteriori controlli sulla movida nei locali siti in zona stazione.