A NATALE SIAMO TUTTI PIU’ BUONI… CON I REGALI SOLIDALI

Condividi sulla tua pagina social
Natale 2010

A Natale fai un regalo solidale!

Ci siamo, è il primo di dicembre.. è tempo di regali!

Quest’anno sono un po’ in ritardo con gli acquisti, ma ho già le idee chiare.

Immancabili nella mia lista di Natale sono i regali solidali. Ogni anno cerco di trovare qualcuno che li sappia apprezzare, perché poter approfittare del Natale per fare un regalo simbolico a un amico ma molto molto concreto a un altro, mi fa stare bene e quindi li propongo anche a voi.

La Fondazione Pangea ad esempio ha a cuore il futuro delle donne di tutto il mondo e propone regali “simbolici” che vanno da 15 € a 300 €, spaziando da forniture di sementi per consentire alle donne indiane di avviare una piccola produzione agricola a corsi di sartoria per le donne di Kabul, da corsi di alfabetizzazione, igiene e diritti umani al sostegno medico per un anno per venti donne disabili di Calcutta, fino ad arrivare a regali più importanti come un anno di microcredito per permettere a una donna di avviare una piccola attività.

Una volta selezionato l’omaggio, al destinatario verrà inviata una cartolina virtuale personalizzata, che attestala donazione fatta a suo nome.

Il procedimento è all’incirca lo stesso per tutti i siti, cambiano solo i beneficiari delle donazioni.

Se volete sostenere i progetti a favore dei bambini, potete curiosare nella lista dei desideri di Save the Children. Anche in questo caso ci sono diverse fasce di prezzo (da 10 € a 180 €) e potete scegliere se supportare i progetti di nutrizione e sostentamento (alberi da frutto, polli, caprette, yak, mailini…), di educazione (giochi, set di colori,  quote per la costruzione di scuole…), di salute (copertine, baby kit, kit di primo soccorso…) o di emergenza (filtri per l’acqua e kit medici).

Sempre pensando ai bambini, potete anche recarvi nel negozio Unicef di Piazza Martiri a Novara, dove c’è un’ampia scelta di giocattoli, agende, addobbi, tazze, candele, incensi… è tutto fatto a mano e di ottima qualità. Tenete solo presente che il negozio è gestito da volontari, quindi fa un orario ridotto (naturalmente è sempre possibile acquistare online).

Già che siamo in centro, non dimentichiamo poi che dal 4 al 12 dicembre in Piazza Puccini a Novara c’è il Mercatino della Solidarietà, dove le associazioni di volontariato novaresi espongono i loro manufatti.

E dulcis in fundo… vogliamo pensare anche ai nostri amici pelosi?

Visitando il sito della LAV (Lega Anti Vivisezione) oltre a poter aderire a tutte le petizioni a favore degli animali, potete scegliere se regalare un’adozione a distanza oppure magliette, libri, gadget, calendari… tutti animalizzati ovviamente!

Ultimissimo consiglio: se anche voi avete un dolce gatto nero e siete convinti che non portino sfortuna (anzi, solo tanto amore e coccole!) aderite alla campagna per la riabilitazione del gatto nero acquistando una maglietta felina!

Buone spese a tutti!!