Agente della Polizia municipale schiaffeggiato, ieri mattina, dopo aver comminato una multa

Condividi sulla tua pagina social

dal giornale on line OkNovara www.oknovara.it

NOVARA, 31 LUG – Un agente della Polizia municipale preso a schiaffi, ieri mattina, in città, a Novara, dopo aver comminato una contravvenzione a un’automobilista novarese, un trentenne residente a Trecate. L’episodio è avvenuto poco prima delle 11, in via Andrea Costa, non distante dalla zona del Blockbuster. Qui, nel passare davanti a un bar, una pattuglia della municipale ha notato una vettura parcheggiata in divieto di sosta proprio davanti all’esercizio commerciale. Così, i vigili hanno accostato, si sono fermati e, quindi, rilevando i dati della vettura, andavano ad appostare il foglietto della contravvenzione sul parabrezza. A questo punto, il proprietario del mezzo, che era all’interno del bar, per una veloce consumazione, allertato anche da alcuni avventori, è uscito, cercando di chiedere al vigile di chiudere un occhio. Era stato lì poco tempo, potevano avvisarlo, avrebbe spostato immediatamente la vettura. Ne è nato un battibecco, un piccolo alterco, al cui culmine l’automobilista ha tirato uno schiaffone al volto del vigile. Un manrovescio che ha lasciato il segno. Sul posto, il 118, altri vigili urbani e la Polizia di Stato. All’agente della municipale sono stati prestati i soccorsi, un codice verde da ferite lievi, ma con 8 giorni di prognosi, mentre l’automobilista è stato portato al comando di via Generali, dove si è scoperto che, in passato, era già stato protagonista di un analogo episodio.