Al via le iscrizioni del corso gratuito di autodifesa dedicato alle donne, organizzato dai ragazzi di Forza Italia.

Condividi sulla tua pagina social

hLe lezioni sono tenute da Dario Cominoli e Rocco Suma che organizzeranno l’intero Corso formativo in nove lezioni. “Si punta alla sensibilizzazione sul tema delle aggressioni fisiche e psicologiche di cui si può rimanere vittime in casa, al lavoro o per strada- ci spiega Francesca Riga- con l’obiettivo di potenziare il livello percettivo individuale nella comprensione delle possibili situazioni di rischio per la propria incolumità personale. Con il diffondersi dei fenomeni di aggressione, soprattutto nei confronti delle donne, si è creato un profondo senso di insicurezza. In risposta a questo sconforto generale è nato questo corso di difesa personale che dovrebbe garantire a tutti una possibilità di protezione senza aiuti esterni ed ecco il motivo di questo corso completamente gratuito possibile grazie ai ragazzi che si sono prestati per insegnare alle donne come difendersi dalla violenza di genere anche attraverso la pratica dell’attività sportiva. Il progetto “Difesa in Rosa” nato per le ragazze dai 16 anni di età in su inizierà giorno 8 Marzo non a caso e si potrà apprendere gratuitamente nozioni e tecniche di difesa personale. L’esigenza proviene dal costante aumento delle azioni a danno delle donne di ogni età. Le statistiche segnalano che il Piemonte è al terzo posto per richieste di aiuto e soccorso”. “Si tratta di un corso-dichiara Emanuello consigliere delegata alle Pari Opportunità- in cui viene insegnato ad affrontare e gestire, psicologicamente e fisicamente, una situazione di pericolo”. “Si affronterà un programma che è organizzato per creare una vera e propria mentalità difensiva a 360 gradi: prevenzione, difesa verbale e difesa fisica, sia in piedi che a terra. La prima “arma” che si apprende è un comportamento difensivo per prevenire le situazioni di pericolo- continua Mazzaron- L’ultima barriera che si impara a frapporre tra se stessi e l’aggressore è una risposta fisica semplice ed efficace. Non è un corso di arti marziali né di preparazione atletica. Le tecniche insegnate sono concepite per poter essere imparate subito, indipendentemente dall’età e dalle condizioni fisiche”. ”Noi donne in primis- conclude Veronica Bolzon del movimento giovanile di FI- intraprenderemo un vero e proprio percorso di conoscenza e coscienza di noi stesse e delle proprie capacità, aumentando l’autostima e la sicurezza personale”. Il corso si presenta con lezioni di Muay Thai con Rocco Suma; MMA (Arti marziali miste: Mixed martial arts, e a volte impropriamente chiamate free fight, no holds barred o vale tudo) uno sport da combattimento a contatto pieno il cui regolamento consente l’utilizzo sia di tecniche di percussione (cioè calci, pugni, gomitate e ginocchiate), sia di tecniche di lotta (come proiezioni, leve e strangolamenti) con Dario Cominoli; Muay thai (corzo avanzato). Preiscrizione obbligatoria, da effettuarsi: – direttamente presso la sede di Forza Italia Novara, via P.Micca 12. Orario d’apertura reception: Lun-Ven 9.30-12.00; 15.00-18.00. – oppure contattando Forza Italia: giovaneitalia_novara@libero.it, per ulteriori informazioni in merito. ATTENZIONE: LE ISCRIZIONI SONO GIA’ APERTE E CHIUDERANNO AL RAGGIUNGIMENTO DEL NUMERO MASSIMO STABILITO. Documenti e materiale necessario alla pratica: per l’iscrizione è necessario un semplice certificato medico (anche in fotocopia), in corso di validità, per la pratica sportiva NON agonistica, mentre per la pratica è necessario un abbigliamento comodo ad uso palestra e scarpe da ginnastica.