Arona – Rivoluzione viabilità

Condividi sulla tua pagina social
Arona - Sindaco e staff durante la riunione sulla viabilità

Arona – Sindaco e staff durante la riunione sulla viabilità

Martedì 7 gennaio si è svolta in Comune ad Arona una riunione con il sindaco Alberto Gusmeroli e lo staff dell’ufficio tecnico e dell’assessorato ai lavori pubblici, del nuovo Comandante dei Vigili nonchè dell’Architetto progettista Odetto, esperto di viabilità, per analizzare gli ultimi dettagli del Progetto definitivo delle tre rotonde che verranno realizzate nel corso dell’anno

Eccole in dettaglio:

1) la prima verrà realizzata all’incrocio  prima del “Ponte di ferro” (Via Milano/via Torino/corso Liberazione/via XX settembre);

2) la seconda rotonda è prevista all’incrocio tra Corso liberazione via Matteotti/via Roma;

3) la terza sarà all’incrocio tra via Turati/via Vittorio Veneto/via Torino

Questo nuovo piano permetterà l’eliminazione di due semafori, il primo in via Torino e il secondo in corso Liberazione.

Analizzando i dati del flusso del traffico aronese ecco i benefici che porteranno le tre nuove rotonde: la via Torino a doppio senso, grazie  alle due nuove rotonde, eviterà per coloro che arrivando da via Milano devono andare verso Borgomanero, di evitare 1 Km e 900 metri di attraversamento di città e facendone solo 300; questo abbatte notevolmente il traffico cittadino apportando un miglioramento sensibile della qualità dell’aria.

Il progetto preliminare era già stato approvato in novembre dalla Giunta Gusmeroli e martedì 14 gennaio verrà riproposto in riunione di Giunta per l’approvazione definitiva dopo delle lievi modifiche apportate a seguito dei numerosi incontri, studi e sopralluoghi anche con l’Assessore alla viabilità Matteo Polo Friz, che sta monitorando costantemente il progetto.