BASKET – SERIE C REGIONALE : GALLIATE CORSARA

Condividi sulla tua pagina social
Basket Galliate

Basket Galliate

di Roberto Bignoli

GALLIATE – SETTIMO 103-88 (26-29, 49-51, 73-74)
 
GALLIATE: Talpo n.e., Bolla 22, Schifano 15, Werlich 11, Bruni n.e., Gallina 2,
Frasisti 9, Raffaello 20, Susnjar 24, Vellata. All.Sguazzotti.
 
SETTIMO: Fornuto 11, Quarta 27, Squarcina 9, Bono 14, Mecca 3, Barbaria n.e.,
Perosino 5, Gilè 11, Ballesio 4, Tommasiello 4. All. Saggiorato.
 
Arbitri: Scorza di Borgosesia e Perinetti di Ivrea.

 
Galliate soffre per tre frazioni, ma i gladiatori bianco-verdi si impongono ell’ultimo quarto con un secco 30-14 che schianta la resistenza dei giovani sttimesi.

 
Sul luminoso parquet di via Custoza è scontro diretto tra due formazioni a pari
punteggio nel gruppo di centro classifica, chi vince sale ai primi posti, chi perde
rischia di farsi risucchiare dal gruppo play-out.
Nel primo quarto sono gli ospiti e l’incontenibile Quarta (10 nella frazione, 27 nel
match) a tenere in scacco i galliatesi, con Susnjar, Raffaello e Schifano a limitare
i danni della frazione che si chiude con gli ospiti in vantaggio 26-29.
Nella seconda frazione sostanziale equilibrio con i ragazzi di Sguazzotti che
rosicchiano un solo punto ai settimesi e si portano negli spogliatoi in svantaggio
di solo due lunghezze 49-51.
Al rientro dagli spogliatoi la partita si mantiene sul medesimo livello, punteggi
alti con le squadre intente a fare canestro, ma meno lucide in difesa. La baby-gang
di Settimo è giovane, spregiudicata e precisa al tiro (saranno 12 i tiri dalla linea
da tre a referto). I galli, pur essendo anagraficamente più esperti, devono sudare
per recuperare un altro punto vincendo anche la terza frazione 24-23, ma restando
ancora sotto di una lunghezza all’inizio dell’ultima frazione di gioco 73-74.  
Negli ultimi dieci minuti di gioco è speedy-bubble (Bolla,13 punti nella frazione,
22 nel match) a seminare il panico nella difesa avversaria zig-zagando tra i
giocatori di Saggiorato che, non riuscendo più a trovare la continuità al tiro,
hanno subito un parziale di 30-14 che li ha obbligati alla, pur onorevolissima, resa
sulla sirena lunga che ha suggellato il 103-88.
Galliate, salita ora al terzo posto della classifica, non deve illudersi o adagiarsi
perchè il percorso salvezza è ancora lungo, anche se certamente alla portata di un
gruppo di giocatori, ma soprattutto di amici, che vogliono vincere sia in campo che
fuori.
 
Prossimo incontro fuori casa contro Trino, la damigella della classifica che è
caduta contro Chivasso in fuga dall’ultimo posto. (sabato 27 nov. ore 21,00 nella
palestra di Casale).