Borgomanero – Obesity Day

Condividi sulla tua pagina social
Obesity Day Borgomanero

Obesity Day Borgomanero

Il Reparto di Pediatria del Presidio Ospedaliero di Borgomanero dell’ASL NO aderisce all’iniziativa. E’ attivo, presso la Pediatria dell’Ospedale di Borgomanero, un ambulatorio di nutrizione clinica per la profilassi e la terapia dei problemi legati ad una scorretta alimentazione, a cui si può accedere con prenotazione telefonando al numero verde 800 51 8500 oppure rivolgendosi al Centro Unico Prenotazioni (CUP) dell’Ospedale. L’obesità, secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, è una malattia grave in continuo aumento tanto che il suo tasso si è triplicato negli ultimi vent’anni. Oggi, nella maggior parte dei Paesi Europei il 40% degli adulti è in sovrappeso. Si stima che in Europa l’obesità interesserà a breve 150 milioni di adulti e 20 milioni di bambini e la stessa situazione non è diversa nel resto del mondo. Tra le cause dell’obesità; i fattori genetici possono essere importanti sulla predisposizione individuale, ma da soli non bastano e l’aumento avvenuto negli ultimi vent’anni indica in modo evidente che sono soprattutto i fattori ambientali (troppo cibo e poco movimento) alla base di questa malattia. L’obesità non si riduce ad un problema estetico, ma è una patologia, un problema di salute che causa un’ampia serie di malattie (soprattutto metaboliche e cardiovascolari); possiamo dire che l’ obesità accorcia la vita. Viene da chiedersi perché questa patologia sia così difficile da combattere, quando alla sua base in oltre il 95 % dei casi c’è semplicemente un eccesso di calorie introdotte e/o una scarsità del movimento (poche calorie consumate). I dati parlano chiaro: il benessere ha creato l’obesità e tende a mantenerla; inoltre, più del 90% degli obesi (ma anche dei sovrappeso) che intraprende una cura dimagrante non riesce né a raggiungere né poi a mantenere il peso e riprende i chili persi, Non basta mangiar poco; dobbiamo muoverci di più ! E muoverci di più non significa fare 2 ore di palestra alla settimana, ma indirizzare tutta la nostra vita ad un maggior movimento: quindi usare poco la macchina o il motorino e più le gambe; fare le scale a piedi e non prendere l’ascensore; non stare seduti per ore davanti alla TV o al computer o ai video-giochi, ma andare in bicicletta, fare una passeggiata ogni tanto, (meglio se tutti i giorni, anche se piove), un po’ di fatica può fare tanto bene !! Importante è fare una buona colazione al mattino evitare i fuori-pasto e mangiare ai pasti senza inutili restrizioni (la dieta deve essere varia ed equilibrata) . Assumere sempre verdura fresca ai pasti e frutta anche fuori pasto. Limitare al minimo gli alcolici, i cibi troppo grassi o troppo conditi, le salse, i fritti, i dolci ed i gelati, le bevande zuccherate (l’acqua è la bevanda ideale se si ha sete). Guarire da questa malattia non è semplice, ma è importante capire che esiste un solo sistema per guarire, correggere il proprio stile di vita, un sano buon senso e la buona volontà, indirizzate tutte a comportamenti più sani, attivi e ad una alimentazione corretta ed equilibrata.