Carpe Diem, tanto è stato fatto e tanto ancora si può fare!

Condividi sulla tua pagina social

di Lorena Politi

Carpe DiemCarpe Diem è un’associazione culturale creata sul territorio novarese per dare spazio ai giovani e riflettere con loro su temi fondamentali della nostra storia locale e di sensibilizzazione nazionale.

Diversi, per scopo e tipologia, i progetti che fin dalla sua nascita, il 30 gennaio del 2014 sono statti avviati e promossi sul territorio:

Primo fra tutti “Carpe Diem in difesa delle donne” evento che per il significato intrinseco, la difesa delle donne, ha avuto un ottimo riscontro da parte dei partecipanti. L’incontro è stato condotto insieme ad istruttori professionisti di difesa personale;

Carpe diem” ha preso parte attivamente al corteo nazionale svoltosi a Torino, “contro la vivisezione” al quale hanno aderito circa una ventina di persone, alcuni dei quali insieme ai propri animali hanno urlato il loro “NO” convinto alla vivisezione, pratica purtroppo diffusa.

Cene Sociali: serate di diffusione e conoscenza dell’associazione in compagnia. Una buona tavola, fatta di persone che condividono gli stessi obiettivi e principi, non può che essere un buon mezzo per diffondere lo spirito con cui è nata l’associazione. L’evento “Serata Carpe Diem” svolto presso e in collaborazione del ristorante Soleluna di Galliate è stata una serata riuscitissima che ha fatto si che anche altri ospiti del locale potessero venire in contatto con questa realtà associativa.

Carpe Diem fa le cose per bene: dotata già di un codice fiscale che le dà piena autonomia di azione sul territorio, l’associazione non ha perso tempo e ha provveduto a far propria una divisa che la contraddistingue: una polo bianca ed un cappellino da baseball che riportano fronte retro il simbolo che contraddistingue il gruppo: l’aquila.

Cosa stiamo preparando? Stiamo organizzando una serata / conferenza – in merito alla quale diffonderemo quanto prima tutti i dettagli – con tematiche contro la vivisezione in cui saranno presenti vari personaggi ed esperti che si sono contraddistinti negli anni per avere preso a cuore e attivamente questo tema.

Piena la soddisfazione di questi primi mesi di vita da parte del presidente Pasquale Fierro e del  vicepresidente Filippo Invernizzi: “Siamo pienamente soddisfatti – dicono – dell’interesse che sta suscitando la nostra associazione. E’ un progetto nel quale stiamo investendo e investiremo tutte le nostre forze ed in cui crediamo fino in fondo. Il nostro scopo è quello di farci portavoce di tutti i giovani della provincia che credono nei nostri progetti, nelle nostre idee, che vogliono condividere la battaglia di crescere sani, in un mondo sano e con dei principi e valori che li contraddistinguono e li fanno essere uomini e donne migliori”. Chi fosse interessato, curioso e perché no volesse aderire ci contatti all’indirizzo mail: ass.carpediem@yahoo.it. La porta è aperta