Cavalcavia 25 Aprile: circolazione limitata da ieri

Condividi sulla tua pagina social

A causa di un serio problema di stabilità di uno dei muri portanti, in attesa dell’intervento tecnico di sistemazione

ImmagineA seguito di segnalazioni e di conseguenti sopralluoghi eseguiti in date diverse si è constatata una rotazione di uno dei muri di sostegno, lato viale Curtatone in prossimità dell’ex Ospedale Militare Gherzi, per circa 40 metri.

La rotazione è evidenziata da fessurazioni sulla pavimentazione stradale e disallineamento, fino a 70 mm, nel cordolo del marciapiede.

La situazione evidenziata  non assicura la stabilità del manufatto e si rende quindi necessario, fin da subito,  provvedere a impedire il passaggio veicolare in adiacenza al tratto interessato.

Si dispone quindi di ridurre le corsie veicolare da tre a due

A seguito di questo restringimento della carreggiata sul Cavalcavia XXV Aprile si prevedono forti code.

Si consiglia pertanto ai veicoli che percorrono la tangenziale di non utilizzare l’uscita di C.so Milano se diretti verso il centro città e in alternativa potranno utilizzare tutte le altre uscite.

Per i veicoli provenienti da Trecate (S.P. n. 11 Padana superiore), giunti alla rotatoria intersezione Via Casorati/C.so Milano, si consiglia di percorrere, in caso di ingorgo, C.so Milano utilizzando il cavalcavia vecchio di Sant’Agabio (cavalcavia porta Milano) per raggiungere il centro città.

Per i veicoli provenienti dal centro città e diretti verso Trecate (S.P. n. 11 Padana superiore) si consigliano i seguenti percorsi alternativi:

– per i veicoli che provengono dalla zona sud della città utilizzare la tangenziale con ingresso da C.so XXIII Marzo;

– per i veicoli che provengono dalla zona nord della città utilizzare la tangenziale con ingresso da Via Pavesi/Via Biancalani.