CRONACA – BREVI DAI CARABINIERI DI NOVARA

Condividi sulla tua pagina social

Carabinieri

Carabinieri

NOVARA : CONTINUANO I SERVIZI CONTRO L’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA . UN ARRESTO

 

Manuel C.H, peruviano di 25 anni, senza fissa dimora è stato arrestato per non aver ottemperato all’ordine di espulsione dal Nucleo Operativo e Radiomobile nei pressi della Stazione Ferroviaria di Novara nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dell’immigrazione clandestina. L’arrestato è stato ristretto nelle camere di sicurezza in attesa del giudizio del rito direttissimo.

NOVARA: RINTRACCIATO E ARRESTATO DAI CC DI NOVARA.

L. Gianluca., pregiudicato italiano di 36 anni è stato arrestato dai Carabinieri della locale Stazione su ordine di carcerazione della Magistratura Novarese. L’arrestato tradotto nel carcere cittadino dovrà scontare una pena per appropriazione indebita aggravata. Dovrà scontare 10 mesi .

VICOLUNGO : I CARABINIERI DI BIANDRATE SORPRENDONO DUE LADRI ALL’INTERNO DELLA DITTA “IDEITALIA”.

Due italiani C. G di  36 anni e F.M.L. di  23, pregiudicato il primo, incensurato il secondo, sono stati sorpresi dai CC di Biandrate mentre perpetravano un furto di un lettore CD da un veicolo parcheggiato all’interno della ditta “IDEITALIA” di Vicolungo. Mentre il ragazzo faceva il palo, il complice ha rotto il vetro dell’autovettura per rubare l’apparecchio radio Gli stessi, per la tenuità del danno cagionato e  la loro piena confessione non sono stati arrestati ma sono stati deferiti a piede libero all’A.G. per furto aggravato in concorso.

NOVARA : I CARABINIERI DEL NUCLEO RADIOMOBILE ARRESTATO IN FLAGRANZA DI REATO UN MINORENNE ITALIANO SPACCIATORE DI DROGA

P. G. -17 enne- è stato arrestato dai CC del Nucleo Radiomobile di Novara mentre cedeva 4 dosi di “marijuana” a V.A. maggiorenne novarese. La perquisizione domiciliare eseguita successivamente a carico del minore ha poi permesso di sequestrare ulteriori 13 dosi della stessa sostanza stupefacente, già confezionate e pronte per essere immesse sulla piazza novarese. L’acquirente dello stupefacente, sorpreso dopo l’acquisto della droga alla guida della propria autovettura, è stato poi deninciato all’A.G. a piede libero per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti poiché sottoposto a test è stato trovato positivo all’uso di sostanze stupefacenti. Il minore arrestato è stato accompagnato presso il centro di prima accoglienza di Torino “Uberto Radaelli” e messo a disposizione del magistrato dei minori.