COMUNISTI ITALIANI: LETTERA SPONTANEA IN MERITO A TANGENZIALE ROMAGNANO SESIA

Condividi sulla tua pagina social
tangenziale romagnano

tangenziale romagnano

Nella riunione del consiglio provinciale del 20 dicembre 2012 si è discusso della spinosa questione riguardante la costruzione della tangenziale di Romagnano Sesia. Il gruppo dei Comunisti Italiani, ha evidenziato che la gara d’appalto non ha tenuto conto dei vincoli del testo unico ambientale in riferimento all’utilizzo del materiale di recupero e ha sottolineato che il controllo a campione delle scorie, anche se effettuato in percentuale alta, non garantisce l’assenza di cromo esavalente e trivalente, materiale cancerogeno, di alta pericolosità e colpevole di malformazioni neonatali. Il gruppo rende noto come sia la maggioranza che la minoranza hanno preferito non raggiungere un’intesa su una questione così delicata, questo è un fatto di una gravità inaccettabile. A breve verrà indetta una conferenza stampa ed un incontro con la popolazione dei comuni interessati per chiarire la nostra posizione; essendo la Provincia committente dell’opera non può permettersi di “lavarsene le mani”.