Contrasto all’inciviltà e al degrado: l’impegno quotidiano della Polizia Locale di Novara

Condividi sulla tua pagina social

Contrasto all’inciviltà e al degrado: prosegue l’attività di presidio per una sempre maggiore sicurezza del territorio da parte del Comando della Polizia locale. Nella giornata di ieri, giovedì 12 settembre, durante il quotidiano controllo dei frequentatori di piazza Garibaldi, nei pressi della stazione ferroviaria, 4 cittadini stranieri sono stati sanzionati, come previsto dal Regolamento di polizia urbana, per il consumo di sostanze alcoliche. Nei loro confronti è stato applicato anche il daspo urbano.

Il Nucleo di Polizia Ambientale ha inoltre sanzionato tre persone che trasportavano rifiuti, presumibilmente con l’intenzione di abbandonarli illecitamente, in assenza di regolari formulari di trasporto nella zona di Sant’Agabio. Questo provvedimento si è aggiunto a quello analogo adottato negli scorsi giorni nei confronti di altri 6 soggetti e alla rimozione di venticinque veicoli abbandonati nelle strade cittadine.

<<La nostra Polizia Locale – commenta l’assessore alla Sicurezza Luca Piantanida –  continua a tenere alta l’attenzione sul territorio urbano attraverso controlli capillari e sempre più serrati del territorio. Quotidianamente gli agenti presidiano le varie zone della città, dalle periferie al centro, in modo da costituire un deterrente per i malintenzionati, prevenendo il verificarsi di atti illeciti e garantendo una maggiore sicurezza ai cittadini, sanzionando inoltre chi, in spregio alle leggi e a un comportamento responsabile, non rispetta le regole del vivere civile.

Tutto questo per dare un giro di vite su chi pensa di poter fare ciò che vuole. Chi sporca, chi getta rifiuti ovunque, chi spacca panchine e monumenti deve pagare. Esprimo quindi soddisfazione per i risultati conseguiti sul fronte della sicurezza e rivolgo un sentito ringraziamento agli agenti della Polizia locale per l’impegno quotidianamente profuso per sicurezza dei nostri cittadini>>.