"Dio Ingannatore" è Polemica Ingiustificata

Condividi sulla tua pagina social
Maurizio Asquini - Scrittore

Maurizio Asquini - Scrittore

Monta la polemica per il titolo del libro dell’autore novarese Maurizio Asquini, che con il romanzo “Dio ingannatore”, pubblicato dalla società editrice Caputo Edizioni (ex MPM Libri) ha vinto l’edizione 2008 del Premio Alabarda d’oro – “Città di Trieste”, nella sezione inediti di letteratura; mentre per la narrativa edita è vincitore dei premi Garcia Lorca e del Trofeo Penna D’Autore. Il romanzo è stato pubblicato alla fine del 2009, ma la polemica è iniziata solo ora con la vendita del libro e la sua diffusione.Per l’editore, l’autore non intendeva ferire in alcun modo i sentimenti religiosi di nessuno e considera la polemica assolutamente ingiustificata. Il romanzo è un prodotto letterario molto interessante, fuori dai normali schemi ed andrà presto in ristampa. Una storia semplice, coinvolgente, a tratti commovente, chi ha letto il libro lo sa bene. Il giudizio finale aspetta solo al lettore!