Festival della dignità umana

Condividi sulla tua pagina social

DSC00569Il sociologo Franco Girelli e il teologo Giannino Piana apriranno ufficialmente, giovedì 15 maggio alle 21 nella sala Soms di corso Roma 136 a Borgomanero, il Festival della Dignità Umana. Il tema della serata inaugurale sarà “La sfida delle differenze”. Organizzato dall’Associazione Dignità e Lavoro “Cecco Fornara” onlus e Fondazione Persona – la Veja Masca, il “Festival” intende perseguire principalmente la promozione della dignità umana, come valore principale dell’esistenza di ogni persona, in tutti i suoi aspetti.

La manifestazione è stata presentata nella splendida cornice del salone d’onore di Villa Marazza a Borgomanero. E’ stato Carlo Volta, del Comitato promotore, ad illustrare le finalità dell’iniziativa ‹‹La  motivazione principale con la quale ci prepariamo a dare il via a questa edizione – ha sottolineato – è la promozione dei valori della dignità umana anche nel ricordo di Cecco Fornara››. ‹‹Il festival – ha sottolineato Giannino Piana direttore scientifico della manifestazione culturale – è finalizzato sulle tematiche della diversità e dell’alterità, ovvero il rapporto tra noi e gli altri, cogliere la ricchezza dell’altro come portatore di valori››.

Lele Tacchini ha successivamente tracciato le linee operative sul quale si muoverà il festival nel nord della provincia di Novara e del VCO, elencando i nomi dei partecipanti, le date e i luoghi nei quali si terranno gli appuntamenti.

‹‹Gli appuntamenti diversificati in tematiche e zone  – ha evidenziato – toccheranno le realtà di Arona, Borgomanero, Omegna, Romagnano Sesia e Ghemme; il tutto per coinvolgere non solo i territori, ma anche gli studenti e le diverse associazioni che operano nelle due provincie››.