Gattico: estorce denaro ad un minorenne, arrestato

Condividi sulla tua pagina social

Lo scorso 11 aprile, i militari della Stazione Carabinieri di Gattico hanno arrestato un italiano, lombardo, classe 1970, poiché responsabile di un’estorsione nei confronti di un minore del luogo, classe 1999. Quest’ultimo, dopo aver svolto uno stage lavorativo presso un concessionario nelle vicinanze di Gattico, nell’ambito del progetto di alternanza scuolalavoro svolto in accordo con l’istituzione scolastica, sottraeva indebitamente dai magazzini dello stesso alcune componenti meccaniche a titolo di “retribuzione” per un valore indicativo di circa 400 euro. L’arrestato, socio dell’attività imprenditoriale, tuttavia lo scopriva, chiedendogli, per tacere del fatto con i suoi genitori, una somma di denaro di circa 600 euro da versargli in contanti il prima possibile. Il ragazzo, a questo punto, pur di trovare il denaro rivendeva alcuni beni di sua proprietà come videogiochi e la relativa console. Ad una successiva richiesta di denaro ancora più ingente (circa 5000 euro), tuttavia il minore decideva di informare finalmente i suoi genitori che rappresentavano i fatti ai Carabinieri, che al termine dell’attività di indagine traevano in arresto l’uomo. L’arresto è stato successivamente convalidato dal G.I.P. del Tribunale di Novara.