Rissa ed episodi d’inciviltà avvenuti ieri a Novara

Condividi sulla tua pagina social

Di Alessandro Berardi

Novara – Due gravi episodi d’inciviltà si sono verificati ieri a Novara, in due luoghi diversi della città: nel pomeriggio, dal balcone di un’abitazione sita in via S. Francesco D’Assisi, nei pressi della Stazione Ferroviaria, è stata lanciata quella che sembrerebbe essere una valigia, tra l’incredulità e lo spavento di alcuni passanti. Fortunatamente non c’è stato alcun ferito, considerato che nelle vicinanze  dell’abitazione, è presente una fermata riservata ad autobus e corriere di linea, dove i passeggeri salgono e scendono dai rispettivi mezzi.

In tarda serata invece, è scoppiata una vera e propria rissa tra i locali della movida novarese in Piazza Martiri, dove a volare, non sono state le valigie, ma bicchieri, bottiglie e sedie: protagonisti della vicenda, un gruppo di ragazzi.

Per cercare di sedare gli animi e riportare alla normalità la situazione, sul posto è intervenuta la Polizia.

Non è stato necessario l’intervento da parte del 118, in quanto, non ci sono stati feriti particolarmente gravi.

Soprattutto in questo periodo particolare segnato dal Covid-19, si dovrebbero avere comportamenti più civili e responsabili.

Questo triste episodio, va ad aggiungersi ad altri ben noti alla cronaca locale e nazionale: la violenza, in qualsiasi forma venga espressa, è sempre sbagliata.

Come diceva il noto scrittore Isaac Asimov: “La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci”.