I giovani di Forza Italia Novara con Mariastella Gelmini a Milano

Condividi sulla tua pagina social

di Francesca Riga

1545633_693021387386514_589173324_nSabato 18 gennaio 2014 alle ore 11.00, presso la sede regionale di Forza Italia Lombardia in Viale Monza a Milano, il coordinamento provinciale dei giovani di Forza Italia Novara ha incontrato l’on. Mariastella Gelmini per affrontare insieme a lei il tema del rilancio del partito sul territorio. All’incontro a cui hanno preso parte i coordinamenti provinciali lombardi e piemontesi erano presenti anche l’on. Licia Ronzulli, l’Assessore Valentina Aprea, e il neo miglior Sindaco d’Italia Alessandro Cattaneo “Giovani vuol dire under 35: questo è il limite del settore nuove leve- annuncia la coordinatrice provinciale Francesca Riga- Pensiamo a un partito dove i giovani non vengono ghettizzati nel “settore giovani”. È giusto premiare militanza e radicamento territoriale. Tra i progetti della Gelmini c’è quello di rafforzare i movimenti studenteschi di Forza Italia in tutte le università e anche nelle scuole superiori. Ed un confronto con i “Tea party” e l’associazionismo di centrodestra. I ragazzi hanno , in seguito, incontrato tutti i consiglieri e i massimi esponenti del partito per confrontarsi e raccordare l’azione sul territorio a quella nazionale. “Lavoreremo con proposte vere di innovazione sul lavoro, sulla ricerca, sul turismo, su Expo. Per quanto riguarda la Regione Piemonte abbiamo un Presidente della Provincia, l’ingegnere Diego Sozzani che da sempre ha spirito di servizio, coinvolgimento e impegno. L’impegno di un professionista che, da cittadino, contribuisce al bene della sua Terra. Alla Provincia di Novara occorre una politica più vicina alla gente, un piano strutturato di rilancio che trovi idee innovative e soluzioni concrete anche in termini di occupazione per guardare al futuro con più serenità. La nostra Provincia sarà la Provincia del dialogo e della programmazione condivisa con i suoi Comuni. Sarà la Provincia che sosterrà con i fatti la sua utilità e la sua unicità. Sarà una Provincia nuova da ridisegnare insieme” “Valorizzeremo il lavoro del nostro gruppo, dai giovani militanti ai consiglieri alla giunta per diffondere nel Paese il modello piemontese: Torino e quello lombardo. Abbiamo incontrato i nostri “colleghi” alla presenza di uno dei membri della Camera dei deputati e di molti assessori di Forza Italia. Abbiamo scelto i temi chiave che qualificano il Piemonte che rappresentiamo e la Lombardia: casa, lavoro, fisco, formazione e infrastrutture. Dobbiamo presto restituire a Novara un governo liberale, moderato, riformista e in grado di gestire la città capitale dell’ economia italiana e motore di una Regione straordinaria. Abbiamo la fortuna di avere”.

“E’ stata una grande opportunità di confronto con gli altri coordinamenti – continua Federico Mazzaron, vicecoordinatore dei giovani – lavoreremo intensamente per portare Forza Italia come prima forza politica a Novara. Questo ci sarà possibile grazie all’aiuto di una rinnovata classe dirigente che vede nella figura del Presidente Sozzani un punto di riferimento molto forte. Il nostro obiettivo ora sono le elezioni europee e le amministrative. Combatteremo sul campo i sessanta comuni che andranno al voto e sosteremmo i nostri giovani candidati. Non ci dimentichiamo che a breve saremo chiamati a riconquistare la Città di Novara. Anche a Novara dovremmo applicare il modello Cattaneo, pochi slogan e molti fatti, i cittadini sono stanchi di questa amministrazione e la classifica del gradimento sui sindaci del Sole24ore ne è testimonianza”