I VIGILI URBANI DI NOVARA “IN AUTOBUS” LO SCORSO WEEK-END – “SECONDO NOI…”

Condividi sulla tua pagina social

La vicenda viene raccontata dal quotidiano on-line OKNOVARA , articolo riportato sotto oppure cliccando QUI

Pattuglie in pullman, perché non si potevano montare le catene agli automezzi di servizio

vigili urbani autobus per neve a novara

vigili urbani autobus per neve a novara

NOVARA – I Vigili urbani costretti dalla neve a pattugliare la città in bus! La singolare situazione si è verificata ieri quando al comando della Polizia municipale di Novara alcuni agenti hanno segnalato la pericolosità di girare in pattuglia la città sotto la nevicata, con automezzi sprovvisti di gomme invernali o catene. Racconta un agente: «L’assurdo è che la Polizia municipale dovrebbe multare chi non ha catene o gomme da neve, ma noi non ne abbiamo in dotazione. Sono anni che non si provvede e sicuramente i tagli ai bilanci non hanno migliorato la situazione». Per ovviare alla indisponibilità delle autovetture, gli agenti hanno pattugliato la città imbiancata girando sui bus della Sun! Il Comandante della Polizia Municipale di Novara Paolo Cortese interpellato in merito alla vicenda fa alcune precisazioni. «Effettivamente uscire in mattinata era pericoloso. Non è però vero che non abbiamo a disposizione le catene da neve. Siamo attrezzati con le catene, ma paradossalmente è nevicato troppo poco e non c’erano le condizioni per montarle, si sarebbe rischiato di più».

Massimo Delzoppo

Visto da Alessio Marrari

«Beh… “secondo noi” ed è solo il parere di un cittadino, blogger che ci tiene particolarmente alla città in cui vive, se i tagli sono necessari non ci sono alternative, è come la “coperta corta”, proprio come in una famiglia che “tira la cinghia” per arrivare a fine mese. Il momento non è dei migliori per nessun comune, piccolo o grande che sia ragion per cui, accontentare alcuni settori implica scontentarne degli altri. Nell’articolo sopracitato, le parole di Paolo Cortese, comandante dei vigili, dovrebbero far riflettere, “Effettivamente uscire in mattinata era pericoloso. Non è però vero che non abbiamo a disposizione le catene da neve. Siamo attrezzati con le catene, ma paradossalmente è nevicato troppo poco e non c’erano le condizioni per montarle, si sarebbe rischiato di più”. In questi casi sono state proprio le forze dell’ordine comunali ad avere la peggio, gli agenti stessi che, proprio a causa delle mansioni spesso delicate e che in molti casi necessitano di tempestività, proprio loro, sono stati costretti a girare di pattuglia in autobus. Da un lato originale come cosa ma, dal punto di vista della sicurezza in città e non ci si riferisce ad atti criminosi, bensì ad incidenti che si sarebbero potuti verificare proprio a causa della neve, con incidenze più o meno gravi, sempre legate all’entità dell’ “eventuale ma possibile” danno, proprio dove le auto dei vigili sarebbero dovute intervenire con massima velocità. Paradosso del caso legato alle lamentele di molti novaresi è stato porsi l’interrogativo: “Ma i vigili urbani devono fare multe salate a chi non ha montato le gomme da neve e proprio loro vanno in giro in autobus perchè non le hanno?” Beh, le opinioni poi vanno interpretate liberamente ma  è necessario riflettere sul non far mancare nulla, ovvero non “tagliare” sulla Polizia Municipale, composta, nella nostra città, da persone del tutto professionali e precise nel lavoro che ogni giorno svolgono sul territorio. E’ alrtesì vero che l’Amministrazione Comunale nella figura del sindaco Andrea Ballarè ha già provveduto ad acquistare nuove auto da destinare proprio ai vigili nell’interesse e nella tutela  della cittadinanza ma, proprio a fronte di eventuali future nevicate, sarebbe il caso di ausiliare i tutori dell’ordine novarese organizzandosi preventivamente e magari in maniera più precisa. Auguriamo un buon lavoro al Comandante Paolo Cortese e all’Amministrazione Comunale.»