IL PDL PERDE PEZZI IN PIEMONTE

Condividi sulla tua pagina social
ghiglia

ghiglia

Il parlamentare Agostino Ghiglia, ex Alleanza Nazionale, ha ufficializzato l’addio al partito di cui fino ad oggi era il vicecoordinatore vicario. Aderisce a ‘Fratelli d’Italia’, la nuova formazione politica promossa da Giorgia Meloni, Guido Crosetto e Ignazio La Russa. ”Una decisione sofferta – afferma all’ANSA Ghiglia – perche’ ho contribuito a fondare il Pdl in Piemonte, credo anche con un certo successo, ma ho fatto una scelta ideale e di coerenza. Otto mesi fa ho firmato una proposta di legge per modificare il Porcellum con le preferenze e ho creduto in un partito che aveva assicurato le primarie e la scelta del premier, con l’obiettivo di rimettere i cittadini al centro della politica”. ”Tutto questo – aggiunge – non e’ stato possibile. Lascio quindi il Pdl con l’obiettivo di offrire un modello di centrodestra alternativo, che torni a parlare alla gente”. Sono molti, nel Pdl piemontese, i politici che fanno riferimento a Ghiglia, tra cui alcuni consiglieri regionali. ”Agli amici ho dato un paio di giorni per riflettere – dice – ma credo che saranno molti quelli che condivideranno il mio ragionamento e non solo tra gli ex An”.