Il Sindaco ieri a Roma ha sbloccato la cassa integrazione per la Sant’Andrea

Condividi sulla tua pagina social

Con l’intervento del sottosegretario al lavoro Franca Biondelli

Andrea Ballarè -Sindaco di Novara

Andrea Ballarè -Sindaco di Novara

Nella giornata di ieri il sindaco di Novara, Andrea Ballarè, ha incontrato a Roma il sottosegretario al lavoro e alle politiche sociali Franca Biondelli con la quale ha avuto modo di esaminare la situazione della Sant’Andrea, la storica azienda novarese che da qualche tempo vive una situazione di grave difficoltà.

Insieme al sottosegretario, Ballarè ha esaminato la pratica relativa alla concessione della Cassa Integrazione straordinaria per i lavoratori, dopo che da qualche giorno l’azienda ha cessato ogni attività.

È stata richiesta seduta stante alla società proprietaria dell’azienda l’integrazione della documentazione presentata che risultava incompleta. Non appena, nei prossimi giorni, i documenti richiesti giungeranno al ministero, sarà dato il via alla erogazione della CIG straordinaria per 36 mesi.

Risolto, grazie alla collaborazione dell’onorevole Biondelli, questo aspetto del problema, Il sindaco continua a seguire da vicino anche l’altro fronte della vicenda, quello relativo al futuro dell’azienda e alla sua possibile cessione in vista di un almeno parziale rilancio.

«Sono in attesa – dice Ballarè – di qualche conferma agli spiragli positivi di cui ho avuto notizia in questi giorni. Rimaniamo in costante contatto con le rappresentanze sindacali e seguiamo l’evolversi della situazione».