La Giunta provinciale incontra gli studenti

Condividi sulla tua pagina social

unnamedManifestazione studentesca lo scorso martedì in piazza Matteotti, dove un gruppo di allievi degli istituti superiori della Provincia si sono riuniti per rappresentare il proprio malcontento.

Una delegazione, in rappresentanza del gruppo Mammuth, ha chiesto di incontrare rappresentanti dell’Ente per esporre i propri punti di vista. La Giunta Provinciale, riunita in seduta ordinaria, ha subito accolto la richiesta e incontrato insieme al vice presidente della Consulta Studentesca, Federico Mazzaron, la delegazione.

Il presidente ha segnalato come le deliberazioni riguardanti per esempio la settimana corta sono state assunte a seguito di un fitto calendario di incontri e confronti anche con gli studenti e tutti i soggetti interessati. L’amministrazione è sempre stata aperta al dialogo.

“Il sistema non cambiato – continua il Presidente della Provincia, Diego Sozzani – questa amministrazione non ha difficoltà a interloquire con gli studenti, basta che ne venga fatta richiesta. Per questo – conclude – mi sorprende la manifestazione. Quda parte da vostra non è mai pervenuta nessuna istanza“.

Gli fa eco Federico Mazzaron che ribadisce come l’unico organo regolarmente eletto e riconosciuto nell’ambito studentesco sia la Consulta, che prende atto delle posizioni divergenti del gruppo Mammuth e propone un incontro tra le parti alla ripresa delle lezioni dopo la pausa natalizia.

Proposta accolta dall‘amministrazione che si dichiara pronta a coordinarlo quanto prima.