LA MORTE DI IDA LAGRUTTA. BALLARÈ: “AUSPICO CHE I COLPEVOLI VENGANO ASSICURATI PRESTO ALLA GIUSTIZIA”

Condividi sulla tua pagina social

Il consiglio comunale ha osservato un minuto di silenzio

IDA LAGRUTTA

IDA LAGRUTTA

Nel corso della seduta del consiglio comunale di questa mattina è giunta la notizia della morte di Ida Lagrutta, la commerciante di preziosi vittima lo scorso 18 novembre di una violenta aggressione nel suo negozio di Corso Risorgimento. Il consiglio comunale ha osservato un minuto di silenzio.

«Sono sinceramente turbato – ha commentato a margine il sindaco Andrea Ballarè – per l’epilogo di questa brutta vicenda. Esprimo a nome della intera amministrazione comunale il più profondo cordoglio, e porgo le più sentite condoglianze alla famiglia della signora Lagrutta. Voglio auspicare – e sono certo che così sarà – che le forze dell’ordine e la magistratura assicurino quanto prima alla giustizia l’autore o gli autori di questo efferato delitto. Ribadisco l’impegno del Comune, al di là e al di sopra di ogni strumentalizzazione, per garantire la sicurezza della città».