LA PROVINCIA DI NOVARA CON GALLIATE E INVORIO PROSEGUE CON L’ATTIVITÀ A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE E DELLA GENITORIALITÀ

Condividi sulla tua pagina social

SUSSIDIARIETA’, VOLONTARIATO E TERZO SETTORE

LOCANDINA GRUPPI AMA 2013In coerenza con quanto programmato in materia di sussidiarietà, l’Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia ha perseguito l’obiettivo di avvicinarsi alle realtà del terzo settore, nella consapevolezza che il volontariato e proprio il terzo settore ricoprano, nella nostra comunità, un importante ruolo per le attività ed i servizi offerti che si affiancano e integrano l’azione degli enti pubblici.

Questa determinazione ha spinto l’Assessorato alle Politiche Sociali a cercare l’integrazione e la collaborazione del terzo settore affinché, insieme, si possano individuare le situazioni di bisogno sulle quali focalizzare l’attenzione e le risorse, sia umane che economiche, per il sostegno e l’attivazione di interventi risolutori.

Le attività realizzate e gli incontri, condotti in collaborazione con le diverse associazioni del territorio, hanno evidenziato come tutto ruoti intorno alla famiglia e come questa necessiti di azioni a favore della genitorialità e della tutela dei minori, nel rispetto della centralità delle relazioni familiari, sociali e ambientali. Grazie al coinvolgimento del terzo settore, del privato sociale e delle reti associative familiari, si altresì evidenziata la necessità di intervenire sul diritto alla protezione e alla partecipazione del minore e sul diritto alla non discriminazione con particolare attenzione alla prevenzione delle situazioni di disagio.

Sul versante del sostegno alle competenze genitoriali risulta opportuno investire sia da parte dei soggetti pubblici sia di quelli privati nella proposta di opportunità formative per i genitori, diversificate in relazione alle differenti fasi dell’infanzia e adolescenza.

Le prassi  acquisite in questo campo possono consentire:

  • · l’avvio o il consolidamento di diverse modalità di intervento – per es. in piccolo gruppo con conduttore / con facilitatore , in grande gruppo con relatore ( Scuola per Genitori ), individuale con consulente etc. .
  • · lo sviluppo di interventi specificamente orientati a fornire supporto ai genitori unici
  • · l’avvio o il consolidamento di azioni di sostegno a genitori separati
  • · l’attivazione di gruppi di mutuo aiuto tra genitori

All’interno di questo quadro trova la sua collocazione la compartecipazione al progetto di realizzazione di gruppi di auto mutuo aiuto per genitori presentato dell’Associazione “Tu sei mio figlio”