L’AMATORI RUGBY NOVARA “MINA VAGANTE”, STRAVINCE CONTRO VITTUONE

Condividi sulla tua pagina social

Novara  69 – Vittuone 6

Stefano Paracchini - Allenatore Amatori Rugby Novara

Stefano Paracchini – Allenatore Amatori Rugby Novara

Il Novara si sbarazza facilmente di un  Vittuone che non ha mai impensierito i padroni di casa . Si è trattato di un discreto allenamento in vista del big match di domenica prossima con il Tradate . Una partita in cui coach Paracchini ha provato giocatori e soluzioni tattiche nuove in modo da avere valide alternative ai titolari in caso di emergenza. Buona la risposta individuale della squadra un po’ meno sul piano collettivo perché non c’è stata la dovuta attenzione al rispetto del piano di gioco e sono un po’ mancati ritmo e continuità.

Ancora i registi della squadra non riescono a dare l’alternanza giusta al gioco al largo e alle penetrazioni vicino al pacchetto verso le quali spesso si insiste a sproposito. Comunque anche oggi si è vista qualche buona giocata e delle buone prestazioni individuali.

Subito in meta il Novara al 3’ con Panigoni ad aprire le danze. Superiore in mischia ordinata e in rimessa laterale grazie alla prestanza fisica di Bamba , oggi in campo dal primo minuto, i palloni nelle mani di Loddo non si contano. Il nostro mediano però privilegia troppo spesso la soluzione individuale e l’utilizzo delle ripartenze del pack alla fluidità del gioco alla mano , lasciando inoperosi i trequarti che pure quando sono chiamati rispondono alla grande ben imbeccati da Sikorski, bravo anche nel gioco al piede. Mete quindi di Guglielmi, Mallah, Freitas, Panigoni e Bamba che festeggia così il suo esordio casalingo. Solo tre punti per Vittuone da calcio piazzato. Primo tempo chiuso sul 38 – 3 per il Novara.

Stessa musica nel secondo tempo anche se il Novara tira un po’ i remi in barca e non infierisce più di tanto. Girandola di cambi . Se ne vanno Quadraro , Panigoni, Ricotta, Mallah, Loretti, Sikorski che lasciano spazio a Colombo, Cravini, Quirino, Lucci, Mastroianni e Ventruto. Proprio quest’ultimo sarà protagonista del secondo tempo perché riesce a collezionare l’ennesimo giallo annuale , facendosi in parte perdonare siglando addirittura due mete dopo pochi minuti dal suo rientro. Oltre al citato Ventruto vanno a segno Loddo ,  Freitas e Sikorski. Affiora qualche inutile nervosismo che serve al Vittuone per varcare la metà campo novarese e siglare altri tre punti da calcio piazzato.

La partita si chiude così sul 69 a 6 . Bene il pacchetto di mischia nelle fasi statiche e nelle ripartenze, si chiede però maggior precisione nei passaggi e più pulizia nel punto di incontro,mentre il reparto arretrato deve trovare traiettorie più verticali anche se l’allenamento specifico di reparto sta cominciando a dare i suoi frutti. Man of the match per il numeroso pubblico accorso al “Laurenti” al gigante d’ebano Bamba. Ottimo anche Cotroneo . Appuntamento a tutti domenica prossima in casa alle ore 14.30 arriva il Tradate.

Formazione : Quadraro (Ventruto), Cotroneo, Petrone, Loretti (Colombo), Bamba,Panigoni (Quirino), Guglielmi, Fadda, Loddo, Sikorski, (Cravini), Freitas, Medda, Ricotta (Lucci), Mallah (Mastroianni), Giroletti. N.e. Vientsov

Allenatore : Paracchini