Malpensa – Oro Nero

Condividi sulla tua pagina social
Pozzi Petroliferi

Pozzi Petroliferi

L’area intorno a Malpensa la nuova frontiera dell’oro nero? E’ ancora presto per dirlo ma la Northern Petroleum, una società con sede a Londra, ha depositato in alcuni comuni, tra le province di Novara e di Varese, una richiesta per effettuare sondaggi nel sottosuolo alla ricerca di petrolio. In particolare è l’area del novarese ad essere interessata ma la società ha fatto richiesta di allargare anche alla zona tra Lonate Pozzolo, Golasecca, Ferno e su fino a Mercallo, la ricerca dell’oro nero.  La notizia è confermata dal sindaco di Lonate Pozzolo Piergiulio Gelosa che ha accolto con sorpresa la richiesta: «Si è vero – conferma il primo cittadino – qualche mese fa abbiamo ricevuto una richiesta che è la stessa che hanno ricevuto gli altri comuni attorno a noi. Secondo un primo studio di questa Northern Petroleum anche la nostra zona potrebbe “galleggiare” sul petrolio, ma è chiaro che è tutto da verificare».  Il sindaco scherza sull’eventualità di un nuovo Texas padano, come i giornali avevano soprannominato l’area di Trecate (in provincia di Novara) negli anni ’80 e ’90: «Non avendo avuto molto fortuna in cielo (riferito all’aeroporto di Malpensa e a tutte le vicissitudini dei comuni dell’area, ndr) – chissà che non ne avremo di più sotto terra».  La società che ha presentato richiesta è la stessa che sta effettuando sondaggi nel Canale di Sicilia e che nei mesi scorsi è stata al centro di aspre polemiche alimentate anche dalla paura della marea nera che ha invaso la Lousiana dopo l’esplosione della piattaforma della Bp.