Mense Scolastiche Pagamento

Condividi sulla tua pagina social
mensa scolastica

mensa scolastica

Nuove modalità di pagamento per il servizio di ristorazione scolastica nelle strutture novaresi. Oltre ai tradizionali punti di ricarica nelle tabaccherie ed edicole convenzionate, sarà infatti possibile, a partire dall’anno scolastico 2010 – 2011, effettuare il pagamento dei pasti attraverso 8 sportelli bancomat Intesa San paolo presenti nella città di Novara e attraverso la ricarica on line tramite carta di credito. Entro la fine del mese di settembre saranno forniti agli alunni i codici personali per acceder al servizio di pagamento allo sportello bancomat (codici che saranno diversi da quelli utilizzati attualmente per la ricarica nelle rivendite). Alle famiglie verranno poi fornite le istruzioni per una corretta procedura. Una volta ricevuti i codici l’utente potrà accedere al servizio presso gli sportelli Intesa San Paolo di corso Risorgimento 44, Largo Cavour 1, viale Roma 21H, via Canobio 3, corso Torino 27 E, corso Milano 41 B, via Juvarra 1, corso Cavour 18. Entro la fine del mese di ottobre, inoltre, sarà possibile anche pagare il servizio tramite carta di credito on line. L’utente potrà accedere al sito http://www.schoolesuite.it/default1/novara (indirizzo internet già oggi in uso per la verifica delle ricariche effettuate e dei pasti consumati), qui troverà un link appositamente dedicato alla ricarica. Le famiglie verranno informate per tempo del nuovo servizio nelle prossime settimane. Restano comunque attivi i seguenti punti di ricarica: TABACCHERIA SACCO corso Milano 22D CARTOLERIA NAVA via Novara 36 (Pernate) IMPIANTO Q8 corso Vercelli 10 LA CARTOLERIA DEL CORSO corso XXIII Marzo 70/72 TABACCHERIA SMOKE via Gibellini 31 IMPIANTO Q8 via Europa 100 LA CARTOLERIA viale Roma 13/C EDICOLA FAVARETTO piazza Garibaldi TABACCHERIA BURLOTTO viale Giulio Cesare 116 BAR DA VINCI corso Trieste CAFFE’ NEW BRISTOL corso Risorgimento 109/A TABACCHERIA BERTOLANI corso Torino 7/C “Abbiamo ampliato quest’anno – spiega l’assessore all’Istruzione Raimondo Giuliano – le possibilità di pagamento del servizio di ristorazione scolastica. Accanto alle rivendite a cui già lo scorso anno si erano rivolte le famiglie degli alunni, si sono aggiunti i pagamenti tramite bancomat, presso otto sportelli di Intesa San Paolo, e tramite carta di credito, on line dal sito che i genitori già conoscono e dal quale possono controllare la propria situazione. Nelle prossime settimane saranno forniti i codici necessari all’espletamento dell’una o dell’altra possibilità di pagamento. In questo modo, i genitori potranno scegliere tra diverse opportunità a seconda delle esigenze e del posto in cui si trovano”.