Minaccia la vicina 13enne con una spada

Condividi sulla tua pagina social

Un banale litigio scaturito, forse, per ragioni di vicinato, ha portato un novarese 40enne ad impugnare una “spada” per rendere più esplicite le proprie minacce alla figlia, 13enne, della vicina. L’arma, perfettamente funzionante ed affilata, con una lama di 75 cm. Brandendo l’arma l’uomo si è avvicinato alla minore e dopo averla sfoderata l’ha minacciata pesantemente. Immediato l’arrivo sul posto degli equipaggi della Volante della Polizia di Stato che hanno identificato e bloccato l’uomo, un pregiudicato novarese, e sequestrato la pericolosa arma. È scattata, poi, un’accurata perquisizione dell’appartamento del soggetto per appurare che l’uomo non detenesse, in casa, ulteriori armi. Terminati gli accertamenti l’uomo veniva deferito all’A.G. per omessa denuncia di detenzione di arma bianca e per minaccia aggravata.