Molestie sessuali a scolara 13enne: bidello condannato a tre anni di reclusione

Condividi sulla tua pagina social

dal Corriere di Novara

Novara – Una brutta vicenda di molestie sessuali su una minorenne è passata nell’aula del Tribunale di Novara, per fatti accaduti cinque anni fa in una scuola media in un comune della provincia. Imputato un bidello dell’istituto, che ieri è stato condannato alla pena di 3 anni di reclusione per violenza sessuale, seppur nell’ipotesi prevista dal Codice di minore gravità. Resta certamente grave, però, e riprovevole la vicenda, come ha rimarcato il pubblico ministero Olimpia Bossi, verificatasi mentre la ragazzina, non ancora quattordicenne, si trovava da sola in un’aula per svolgere un compito. Lei ed un’altra compagna, infatti, erano state assenti da scuola alcuni giorni prima quando avrebbero dovuto svolgere il compito in classe, così quella mattina avrebbero dovuto recuperarlo