Nebbiuno (NO): scappa dalla casa di cura e tenta rapina in farmacia.

Condividi sulla tua pagina social

Nella serata del 20 novembre, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Arona hanno tratto in arresto T.M., cittadino italiano pregiudicato classe 1999, originario della provincia di Milano, poiché responsabile di tentata rapina presso la farmacia di Nebbiuno. L’uomo era stato condotto quello stesso pomeriggio una presso una casa di cura del luogo, ove avrebbe dovuto essere sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per fatti commessi precedentemente. Poco dopo, tuttavia, il soggetto si era allontanato dalla struttura senza alcuna autorizzazione, avventurandosi per le vie del paese, fino a raggiungere la farmacia situata in Piazza Caduti di Nassiriya. A questo punto, dopo essersi procurato una bottiglia in vetro probabilmente lasciata abbandonata da qualcuno lungo la strada, era entrato nell’esercizio commerciale minacciando il farmacista ed intimandogli di consegnargli i soldi dell’incasso. Dopo aver ottenuto la somma di 20 euro il malvivente faceva per allontanarsi ma veniva raggiunto e disarmato dallo stesso farmacista che, nella circostanza, veniva coadiuvato da alcuni passanti. Sul posto giungeva in brevissimo tempo una pattuglia del Radiomobile di Arona, nel frattempo allertata, che bloccava il giovane in modo definitivo e procedeva al suo arresto per il reato di tentata rapina. L’arrestato veniva tradotto presso il carcere di Verbania a disposizione di quell’Autorità Giudiziaria.