NOTIZIE E NEWS DA CASA ASYSTEL: LA CRONACA DAI PROTAGONISTI

Condividi sulla tua pagina social
volley

volley

Tocca al capitano Cristina Barcellini e all’allenatore Gianni Caprara parlare del momento della squadra nella consueta conferenza stampa infrasettimanale, alla vigilia della partitissima con la Foppapedretti Bergamo.

“La salute della squadra non è al top – esordisce Caprara – abbiamo avuto lo stop della Barun a causa di un dolore al ginocchio e ci troviamo, di conseguenza, in continua emergenza. Dobbiamo mantenere tutte le risorse per centrare l’obiettivo quarto posto. La situazione in questo momento è delicata, Veljkovic ha avuto un problema a un dito, Frigo ha mal di schiena e Sansonna va gestita per i suoi problemi al ginocchio. Noi però non cerchiamo alibi: abbiamo la condizione sufficiente per giocare le partite e vincerle con quelle che sono le nostre armi, il muro-difesa per esempio. Anche a partire dalla sfida con Bergamo, che è per noi importante. Forse in questo momento la squadra non sta assimilando al meglio il mio modo di gestire la pressione, allora sta a me fare un paio di passi indietro per andare incontro alle necessità di squadra”.

Determinata, Cristina Barcellini offre la sua “ricetta”: “Quando ci alleniamo non pensiamo ai guai, a chi è fermo e a quello che ci manca. Vogliamo tutte lavorare solo su quelle che sono le nostre mancanze perché solo così possiamo crescere davvero e voltare pagina, superando quello che magari finora è stato il nostro limite. Con Bergamo mi aspetto una partita dura e lunga, in cui non dovremo mai mollare e in cui dovremo tenere la giusta concentrazione e la giusta pazienza. Con loro sono sempre battaglie, la speranza è che la prossima, quella di domenica, possiamo vincerla noi”.

L’ Asystel Volley è lieta di presentare a tutti i suoi tifosi il rinnovato spazio- gioco “l’ANGOLO DEI PICCOLI FANS gestito dal Mini Club Scooby all’interno dello Sporting Village.

Nel corso delle nostre partite, infatti, tutti gli spettatori (sia quelli sistemati nel settore Tribuna che quelli seduti nei distinti) potranno portare i loro bambini (dai 3 agli 8 anni) al punto accoglienza nella hall del palazzetto ed usufruire gratuitamente del servizio, posizionato proprio a bordo campo in una posizione ben visibile dai propri posti sugli spalti.

Il Mini Club Scooby garantirà personale qualificato e attività divertenti ed educative differenziate per età, permettendo ai genitori di godersi lo spettacolo sportivo in tutta tranquillità.

La mascotte Gatto Silvestro sarà presente allo Sporting per incitare insieme ai più piccoli le nostre beniamine biancorosse.