Novara – Calci Sul Ventre Alla Moglie

Condividi sulla tua pagina social
Violenze Domestiche

Violenze Domestiche

Credeva che la moglie fosse rimasta nuovamente incinta e, per scongiurare questa eventualita’, l’ha presa a pugni e calci al ventre. E’ accaduto a Novara e l’uomo e’ stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni. “Per fortuna”, hanno riferito in Questura, “la vittima non era in stato interessante. Si trattava di un falso allarme cui il marito, S.B., cittadino indiano regolarmente residente in Italia, ha reagito con la violenza che era solito esercitare nei suoi confronti”. La donna, dopo l’ultima aggressione, si e’ presentata alla Polizia in lacrime, con evidenti i segni delle violenze subite, mentre il marito ha tentato di sdrammatizzare parlando di “normali dissidi nell’ambito del rapporto di coppia”. Dal racconto della donna e’ emerso che vittima della violenza domestica e’ anche il figlio di pochi anni, cui un giorno il padre arrivo’ a briciargli in braccio con un accendino per farlo smettere di piangere. “La donna”, continuano alla Questura, “ha riferito di numerosi altri episodi di efferata quanto gratuita brutalita’ e di una circostanza, lo scorso maggio, in cui l’uomo la costrinse a bere della candeggina”. L’uomo stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni.