Novara: ieri sera cielo novarese illuminato per circa tre secondi!

Condividi sulla tua pagina social

(foto di Alessio Marrari)

Giunta la perturbazione che oggi interessa il nord-ovest, ieri sera in città per qualche minuto il cielo è stato “dipinto” da bellissimi fulmini difficili da immortalare. Nella primavera del 2009 siamo riusciti a fotografarne un po’ e, uno di questi, è rappresentato nella foto di anteprima del nostro profilo di facebook, proprio in corrispondenza della Cupola di S.Gaudenzio, gli altri sono visibili nella sezione FOTO di questo blog. Premesso che un fulmine è, per definizione la “differenza di potenziale tra la terra e il cielo”, quindi il trasferimento di carica tra le nuvole della perturbazione e la terra, in detto passaggio di ellettroni, ciò che percepisce l’occhio umano, è il fulmine nelle sue forme più fantasiose ed uniche. Il meraviglioso fenomeno che ha interessato ieri sera il campo visivo novarese a nord-ovest è stato un “mix” di lampi e piccoli fulmini avvicendati quasi contemporaneamente, il risultato si è manifestatato con un bagliore molto forte durato circa 3 secondi, il che non è usuale tantomeno frequente. Il tempo di sviluppo di un fulmine, di solito è tra i 5 e i 500 millisecondi (1 millisecondo è uguale alla millesima parte di un secondo), quindi ieri sera quei circa tre secondi hanno reso una rarità il fenomeno.

 Di seguito due tra i più bei fulmini immortalati nella primavera del 2008 e 2009

Primavera 2009

Foto di Alessio Marrari

—————————————————————————————————————–

Primavera 2008

Foto di

Alessio Marrari

———————————————————————————————————————-

Consultate la sezione FOTO per vedere gli altri fulmini.