NOVARA – IN MANETTE PUGILE NIGERIANO

Condividi sulla tua pagina social
Mike Tyson

Mike Tyson

Rissa furibonda al Bar “Red Passion”. Un diverbio tra ragazzi novaresi ed alcuni cittadini di colore, ha scatenato un confronto tra due gruppi di amici lungo viale XXIII marzo. Le origini della disputa sono ancora al vaglio dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile intervenuti su richiesta dei cittadini, ma si ritiene siano riconducibili a motivi futili ingigantiti dai corposi fumi dell’alcool trangugiato per tutta la sera . Al momento dell’arrivo di tre “gazzelle” dell’Arma i contendenti si erano già dileguati tra le vie. Solo un 28 enne di nazionalità nigeriana, incensurato, è stato arrestato per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale perché non voleva essere identificato, in quell’occasione dai militari. Ha tentato la fuga scappando a piedi e cercando rifugio scavalcando agilmente la recinzione di una abitazione privata di via Spaventa. Raggiunto ed accerchiato, ha tentato di divincolarsi cercando di sferrare ai militari alcuni di quei jab che – secondo quanto ha riferito – lo avevano reso famoso nella “noble art” del suo paese. La carriera sportiva però gli ha consentito di conquistare però solo un ingresso alle camere si sicurezza della Caserma di Via Lamarmora. Ora i Carabinieri procederanno alla proposta per la sospensione amministrativa come già avvenuto per birreria Road House.