Novara: Individuato il "maniaco del parco"

Condividi sulla tua pagina social

La proficua collaborazione tra la Squadra Mobile e i Poliziotti di Quartiere Sacro Cuore ha permesso di individuare l’uomo che, in almeno in un’occasione, si era lasciato andare a dei comportamenti poco edificanti all’interno di un parco di questo capoluogo. L’uomo, un italiano di 31 anni, residente a Novara, gravato di alcuni precedenti penali per vari reati in particolare contro il patrimonio, è stato deferito all’A.G. per atti osceni in luogo pubblico. Da una prima ricostruzione nei primi giorni di giugno il giovane, incurante della presenza di più persone, ivi compresi dei bambini, iniziava a denudare le proprie parti intime ed a palpeggiarsi con insistenza. Il giovane, tra l’latro, si premurava di non togliersi i pantaloni ma solamente di aprirne la cerniera, verosimilmente per rendere più agevole, in caso di necessità la fuga. Ancora ignota la causa scatenante l’irrefrenabile desiderio che non era rivolto, però, verso i bambini ivi presenti e che, fortunatamente, non paiono essersi accorti di nulla. Trattandosi di un caso di esibizionismo è possibile che il giovane abbia avuto, in altre occasioni, il medesimo comportamento.