NOVARA : NO AUTOBUS NEL WEEK – END ?

Condividi sulla tua pagina social
Sun - Novara

Sun - Novara

Il Presidente della Sun, nonché segretario cittadino della Lega Nord, Massimo Vallò dichiara che le corse festive dei bus sono onerose e deve valutarsi un possibile taglio,misura da accompagnare con un probabile rincaro tariffario. A questi annunci sembra accodarsi l’Assessore alla mobilitá Teresio Colombo, sempre della Lega Nord. Mentre in tutte le città italiane ed europee, é ormai convincimento diffuso che il potenziamento del trasporto pubblico sia una priorità a Novara si va nella direzione completamente opposta. Cosa fanno i “cosiddetti” amministratori? Pensano a un aumento del costo del biglietto e ad una riduzione del servizio. Una dichiarazione di fallimento, per la quale Valló e Colombo dovrebbero togliere subito il disturbo, nel rispetto dei novaresi e soprattutto della grande abnegazione dei dipendenti Sun, della loro professionalitá ed esperienza. Il loro compito é quello di far funzionare un’azienda municipale, che eroga un servizio pubblico. Non affossarlo! Inoltre, quella della coppia Vallò/Colombo é una rappresentazione scorretta della realtà,perchè la SUN aveva partecipato ad una gara a cui si erano presentate altre aziende (ATM compresa) che si erano poi ritirate per via del corrispettivo troppo basso ( come si è dimostrato). Ora l’attuale Amministrazione ha consentito alla SUN di ristrutturare il programma di esercizio, fissato nel bando di gara teoricamente per tutta la sua durata, stravolgendolo completamente con modifiche di percorsi/tagli di corse ecc. che,secondo altre precedenti dichiarazioni della stessa Amministrazione, sarebbero servite per contenere il passivo.