Novara perde il decano Gigi Santoro, giornalista e persona stimata.

Condividi sulla tua pagina social

E’ mancato ieri pomeriggio il giornalista Gigi Santoro. da qualche tempo ricoverato in ospedale. Aveva 82 anni ed in passato era stato impegnato con le emittenti televisive Altaitalia TV e Video Novara. Per circa due decenni ha lavorato come funzionario provinciale. Negli anni ’60 è stato fondatore del giornale “Il Sabato”, poi “Novara Mese” e Novara Donna”. Ne 2007 è stato novarese dell’anno. Le esequie saranno celebrate  lunedì 14, alle ore 14.30, alla Basilica di San Gaudenzio.

IL SINDACO ALESSANDRO CANELLI RICORDA GIGI SANTORO

<<Ancora una gravissima perdita per il giornalismo locale e per la città: se n’è andato, a 73 anni, Gigi Santoro, decano dei giornalisti novaresi, osservatore attento della vita sotto la Cupola, persona – sottolinea con commozione il sindaco Alessandro Canelli – sempre acuta nelle sue analisi, prezioso ed entusiasta protagonista della vita culturale e sociale cittadina. Di lui, Novarese dell’anno 2007, ricorderemo l’amore per una professione che, nella sua vita, ha saputo declinare in diversi settori e realtà fin dai tempi in cui era solo un giovane studente degli anni Cinquanta che aveva dato vita al periodico “Tempi nostri”. Alla sua iniziativa si deve, negli anni Sessanta, il settimanale “Il Sabato”, che fondò e del quale fu direttore (insieme con altri periodici locali), per passare poi come redattore anche al Corriere di Novara. Impegni e contributi importanti anche per la radio e la televisione locali: il suo salotto di Video Novara è stato, fino a qualche mese fa, teatro di interviste e talk memorabili, che Gigi ha sempre condotto con grande professionalità. Con la sua scomparsa si perde un interlocutore importante e generoso col quale confrontarsi, un amico e sopratutto un Novarese innamorato della sua città, amore che ha dimostrato e coltivato sino all’ultimo>>.

Così lo ricordano sui social: