NOVARA, PROVINCIA, OLTRE CONFINE VOLLEY SINERGY CRESCE E LAVORA PER I GIOVANI

Condividi sulla tua pagina social

di Giusy Trimboli

volley

volley

Nato ufficialmente sei mesi fa – ma ideato nel 2011 – il progetto Volley Sinergy continua la propria attività sul territorio novarese e non solo. Già composto da Agil Volley e Team Volley Novara, l’iniziativa cresce e programma sempre nuove collaborazioni tecniche. Quindi US San Rocco, Agis Novara, Polisportiva Magenta tanto per citare alcuni esempi, ora nuovi inserimenti: Buzzi Trino, Olimpia Volley Vercelli, S2M Volley Vercelli e Borgovercelli Volley. Sono previsti e in cantiere ulteriori interessanti sviluppi.

L’opportunità di svolgere tutti insieme un’efficace lavoro di promozione sportiva è stata la molla che ha fatto scattare Volley Sinergy. A Novara – ripercorre e descrive  la situazione degli ultimi anni uno dei coordinatori Pier Antonio De Angelisun eccessivo accentramento della pallavolo non ha portato benefici, anzi il volano dato da categorie importanti si è rivelato controproducente. Le atlete non sono aumentate, i centri di avviamento si sono impoveriti, e la congiuntura economica poco favorevole ha acuito ulteriormente il problema. Sono scomparse quattro associazioni e si è disgregato il tessuto tecnico. Così – prosegue – l’idea di Volley Sinergy è stata proposta a tutte le associazioni di Novara, 70% delle quali hanno aderito, a prescindere dalla categoria in cui militano o dei campionati promozionali in cui giocano. La strada da percorrere è ancora lunga ma speriamo di riportare molte ragazze e ragazzi nei centri di avviamento e nelle squadre giovanili, cercando anche di impreziosirne la tecnica e quindi di migliorarli per l’attività più prettamente agonistica. Ci poniamo poi a fianco della FIPAV Provinciale, interagendo con la stessa – aggiunge De Angelis – per dare ai giovani il miglior servizio possibile: non importano il quartiere o la zona in cui si vuole giocare, noi supportiamo anche le scuole di verio grado con materiali e tecnici federali. Se poi il lavoro in palestra “paga”, siamo ben contenti che le atlete vestano la maglia delle rappresentative Provinciale  (Novara) e Regionale (Piemonte), e oltre …..”.

Venendo poi agli innesti, “il fatto che anche squadre di Vercelli abbiano aderito allarga ancora di più la base della pallavolo e dimostra che il progetto ha fondamenta forti e valide. In Volley Sinergy – conclude – non abbiamo lasciato nulla al caso nè dimenticato gli aspetti più “amatoriali”, dando così la possibilità alle meno giovani di giocare, o sperimentare lo sport della pallavolo, con squadre apposite”.

Ecco i numeri del progetto Volley Sinergy della stagione agonistica 2012-2013:

  • oltre 1000 atleti
  • 50 allenatori
  • 26 formazioni dalla serie B2 all’under 11
  • 16 centri di avviamento allo sport e attività in 24 scuole primarie e secondarie.