Novara – Stalking è donna contro donna! (Polizia di Stato)

Condividi sulla tua pagina social

Una vera ossessione quella che D.A., donna di mezza età residente nel novarese, ha maturato nei confronti della compagna del suo ex fidanzato.

Già arrestata nel febbraio scorso proprio per le molestie nei confronti della nuova fiamma del suo vecchio convivente e sottoposta alla misura cautelare degli arresti domiciliari, non ha perso tempo, una volta in libertà, a tornare di gran carriera a molestare la giovane donna rea di averle portato via il ragazzo.

Roberta (nome di fantasia), ha rivissuto così lo stesso incubo, fatto di incontri “casuali” a tutte le ore del giorno, pedinamenti, squilli di campanello senza orario e, da ultimo, gli insulti in un locale nelle vie del centro cittadino dove si trovava a bere un aperitivo con l’oggetto del desiderio diventato, nel frattempo, suo marito.

Da qui l’intervento delle volanti, reso necessario anche per un lieve malessere della giovane donna aggredita verbalmente.

Anche in questo caso vi è stato l’arresto della molestatrice – convalidato questa mattina – con contestuale applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari.