Nuovi Volontari per la pubblica assistenza Novara Soccorso

Condividi sulla tua pagina social

di Massimiliano Accorsi

Per proseguire le sue attività nell’ambito dei trasporti socio-sanitari, dell’emergenza 118 e della Protezione Civile, l’Associazione , si arricchisce di 25 nuovi volontari.

1920845_790276767653617_1975668251_oAl termine di tre mesi di corso, sotto la guida della Responsabile alla Formazione Patrizia DEPOLI, e dei Volontari Istruttori LORA Giuseppe, MAGNAGHI Tiziano, PASTORI Alberto, PALERMO Alberto, RONCO Claudio, ed esaminati dal certificatore della Centrale Operativa 118 di Novara Sig. FERRO Fiorangelo, il giorno 8 febbraio u.s., hanno sostenuto e superato gli esami previsti dall’allegato regionale: BENNARDO Alfonso, BORZONI Flavia, COPPOLA Carmela, DOS SANTOS Lenice, CAVALLO Daniela, GONZALES MOREANO Deysi Yamina, GUGLIOTTA Maria Luisa, IACOPINI Mirella, ITALIANO Giorgia, DE FALCO Silvia, FIMOGNARI Cosimo, MANCIN Alessio, MANCIN Giorgio, MESISCA Giuglia, MOLLICA Maria, MOSCARIELLO Michele, MOSCARIELLO Matteo, MURE’ Salvatore, NICOSIA Loredana, PAGLINO Giacomo, PRINCIGALLI Deborah, RANERI Giudo, ROSSOTTO Elio, SCALETTA Serenella, RODRIGUEZ NAVARRO Beatriz.

Lo  slogan “Dai il tuo volto al volontariato”, a sottolineare come in questo periodo di crisi anche del mondo del volontariato sia necessario impegnarsi nell’aiuto al prossimo, a richiamato un buon gruppo di persone di diversa nazionalità, a cui va il nostro caloroso benvenuto.

Per diventare volontari non sono necessarie qualifiche o esperienze particolari ma solo la volontà di mettersi in gioco ed affrontare una scelta che rappresenta un notevole impegno personale: il volontario è infatti una persona che crede innanzitutto nei rapporti umani e nell’importanza dell’aiuto reciproco.

La Novara Soccorso, associata ANPAS (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), opera da dodici anni nel territorio novarese con i suoi mezzi e si è impegnata con i suoi volontari anche nelle emergenze del terremoto dell’ Abruzzo 2009 e  recentemente in Emilia Romagna. Il gruppo è formato da un centinaio di volontari tra i 20 e i 60 anni con diverse esperienze professionali e di diversa nazionalità.