Oleggio: 60enne salvato dai Carabinieri dopo una notte di trattative, minacciava il suicidio.

Condividi sulla tua pagina social

Erano le 20 di eri sera quando ad Oleggio nei boschi di zona Loreto un sessantenne armato di pistola minacciava di suicidarsi. 

Una nottata di duro lavoro per i reparti speciali dei Carabinieri, impegno che ha scongiurato il peggio, quando nel corso della scorsa notte, un 60enne che pare soffrisse di depressione, si era avventurato nei boschi di Oleggio, nella zona del Ticino, con l’intento di togliersi la vita. Ciò per fortuna non è avvenuto grazie sopratutto grazie alle squadre di specialisti dell’Arma e dei negoziatori molto attenti a distogliere l’uomo dall’idea suicida. In mattinata tutto è rientrato con epilogo positivo. Ancora una volta il nostro blog ringrazia la professionalità, l’etica e l’impegno dei Carabinieri.