PDL-LEGA: SALVINI, OK LOMBARDIA MA COMPLICATO ACCORDO POLITICHE

Condividi sulla tua pagina social
salvini

salvini

(AGI) – Milano, 3 gen. – “Bene” l’apertura di Berlusconi, commenta Salvini. “E’ quello che la Lega gli sta chiedendo da due mesi”. “Detto questo, pero’ – prosegue – visto l’ondeggiare di Berlusconi e del Pdl, noi pensiamo solo ed esclusivamente a lavorare: personalmente e’ da qualche settimana che ho smesso di preoccuparmi del fatto se andremo da soli o in compagnia”. Poi, l’esponente ‘lumbard’ definisce come “politicamente demenziali” le minacce del Cavaliere di far ‘saltare’ le giunte in Veneto e Piemonte e spiega che, per quanto riguarda le candidatura, in Lombardia si dara’ spazio ai giovani cercando di valorizzare soprattutto chi ha avuto esperienza come sindaco. Infine, sostiene che, in Regione, la partita sara’ tutta tra Maroni e il candidato del centro-sinistra, Umberto Ambrosoli, mentre Gabriele Albertini con il sostegno di Mario Monti, Pierferdinando Casini e Gianfranco Fini, “ha zero speranze di vincere”.