Per Maurizio Asquini “La vita non è una cosa seria”

Condividi sulla tua pagina social
L'autore novarese Maurizio Asquini

L’autore novarese Maurizio Asquini

“Armati di bisaccia e mantello come i pastori nella Santa Notte o i pellegrini nelle vie d’Europa, cercheremo l’antico rito italiano del presepe raccontando, passo dopo passo, favole per adulti… o per bambini molto saggi… per un percorso di attesa e di cultura grazie a Maurizio Asquini e ai suoi racconti: la vita non è una cosa seria… ma il Natale, gli amici, il cammino insieme lo sono realmente…”

Così, sabato 21 Dicembre alle ore 15 a Soriso, in un cammino comunitario per le vie del paese, verranno narrati alcuni dei racconti dell’autore novarese Maurizio Asquini molti dei quali hanno vinto premi letterari e ottenuto riconoscimenti.

“La vita non è una cosa seria ed è così che ve la descrivo.”  ha dichiarato l’autore che presenta per la prima volta la rassegna diretta dall’attrice teatrale Anna Patrizia Caminati  “Così una didascalia introduce la raccolta di questi racconti brevi da me scritti, alcuni di essi premiati in numerosi concorsi letterari, prestigiosi o meno. Racconti che narrano storie di ogni forma, di ogni epoca e di ogni personaggio che insegue un sogno che talvolta si realizza o s’infrange con un triste risveglio. Alcuni dei racconti sono legati al ricordo delle guerre passate e altri legati al tema della sofferenza, all’attualità o addirittura verso un futuro grottesco e irreale.” Ha aggiunto l’autore “Sono sicuro che vi divertirete, vi commuoverete e soprattutto toccherò i vostri sentimenti, come ho fatto con i miei lettori e la maggior parte delle giurie dei premi in cui ho partecipato.”