Piano Anticrisi Provincia di Novara: Dematerializzazione, PEC e Firma Digitale

Condividi sulla tua pagina social

 L’amministrazione provinciale ha definito un pacchetto di misure innovative e cooperative in linea con le riforme che interessano la Pubblica Amministrazione. Dematerializzazione, PEC e Firma Digitale: questi alcuni degli strumenti messi in campo per rispondere concretamente al “piano anticrisi” di recente approvazione, senza incidere sulla tassazione locale. “La nostra amministrazione – spiega il Vice Presidente e assessore competente, Luca Bona – deve saper rispondere al meglio alle necessità del cittadino e supportare le opportunità offerte dall’attuale contesto socio-economico. I grandi valori presenti nel Novarese esige un sistema Provincia più snello ed efficiente”. Su questa linea, d’intesa con la Prefettura, con il coinvolgimento dei Comuni, il supporto di Comuninrete e di CSI-Piemonte, è partita l’iniziativa “Formare per innovare, dematerializzare, comunicare”, che intende creare innovazioni tecnologiche ed organizzative. Il primo step ha visto in questi giorni la presentazione del progetto nell’aula consiliare di Palazzo Natta. Hanno risposto all’invito della Provincia 31 comuni con rappresentanti istituzionali, dirigenti, segretari e dipendenti, “perché anche nei rapporti con le Amministrazioni comunali, impegnati su molteplici fronti e contingenze, occorre stabilire un sistema agile e dinamico”, sottolinea Bona. A rimarcare l’impegno di tutta la Provincia l’intervento del Presidente Diego Sozzani, che ha confermato come “la telematica e le nuove tecnologie in genere, sono strumenti imprescindibili per assicurare un percorso di crescita e chiarezza nel dialogo con soggetti istituzionali e privati, in cui l’innovazione gioca un ruolo chiave”. Il progetto si svilupperà con giornate di formazione dedicate affidate a CSI Piemonte e con un tavolo di lavoro istituito dalla Provincia, con il supporto dell’associazione Comuninrete, per misurare gli obiettivi raggiunti in termini di cambiamento culturale e sviluppo del territorio.