Polizia di Stato Novara: arrestato anche il terzo rapinatore del punto “Snai”

Condividi sulla tua pagina social

L’8 settembre u.s., a Milano, gli agenti della Polizia di Stato di Novara – Sezione Antirapine della Squadra Mobile hanno proceduto all’arresto di un trentasettenne. L’uomo, a seguito di una complessa e tempestiva indagine condotta dalla Squadra Mobile di Novara e coordinata dalla Procura di Novara, era stato individuato come il terzo rapinatore che il 19.10.2019 aveva effettuato il colpo presso la sala scommesse di via San Francesco d’Assisi ed indagato in stato di libertà per i reati di rapina a mano armata, porto abusivo di armi, lesioni aggravate e ricettazione. L’arresto è stato effettuato in esecuzione di Ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale delle Libertà e del Riesame di Torino, in accoglimento dell’appello proposto dalla Procura della Repubblica di Novara. Sono stati dunque assicurati alla giustizia tutti i componenti dell’assalto alla sala scommesse, fatto che aveva scosso la città di Novara e nel quale uno dei rapinatori aveva esploso due colpi di arma da fuoco che avevano attinto, per fortuna non gravemente, due avventori. Il pluripregiudicato, cognato di uno degli altri soggetti già arrestati, al momento della cattura si trovava in regime di custodia cautelare domiciliare per altro reato commesso in Milano ed è stato associato alla casa circondariale “San Vittore” a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.