Primo Corso di Formazione del Coordinamento Educativo dello Sport Novarese

Condividi sulla tua pagina social

cos’è il CESN?

L'Assessore Canelli

L’Assessore Canelli

“Nasceva nel giugno scorso il Coordinamento educativo per lo sport novarese con l’intento di creare un contenitore per promuovere iniziative di tipo formativo sportivo e per elevare il livello della cultura sportiva”. Don Franco Finocchio, coordinatore del Cesn, annuncia così la prima delle iniziative in programma che prenderà il via a gennaio 2014.

“Quello che vogliamo offrire – continua è un sopporto professionale a educatori, allenatori, dirigenti affinché abbiano modo di apprendere, conoscere, aggiornarsi su come rendere più efficace il proprio lavoro. E’ impressionante come le nuove metodologie di allenamento o pratica sportiva oggi si diffondano rapidamente ed è sempre più fondamentale coinvolgere i giovani nel modo giusto: al rispetto dell’avversario, delle regole, dell’equilibrio. Perché non si debbano verificare più episodi spiacevoli come quelli recentemente riportati dalle cronache calcistiche”.

Ecco quindi che, con il Patrocinio del Coni, della Provincia e del Comune di Novara, dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport e con il supporto della Fondazione Banca Popolare per il Territorio, della Fondazione De Agostini e della Fondazione Novara Calcio parte il Primo corso di Formazione CESN.

Il corso inizierà il 13 Gennaio 2014, per un totale di 5 incontri, 4 dedicati ai temi dell’educazione in ambito sportivo e 2 dedicati a formazione tecnica.

“Vogliamo che la nostra proposta sia una proposta equilibrata – spiega ancora Don Franco Finocchio – e quindi che sia composta di una parte educativa e una tecnica. Non è possibile accedere all’una senza aver seguito l’altra e al termine verrà rilasciato l’attestato di 1° livello di educatore dello Sport”.

“Non solo – aggiunge Andrea Di Girolamo, responsabile della Segreteria del Cesn – per quanti seguiranno l’intero programma è prevista la possibilità di accedere a un corso per l’utilizzo dei defibrillatori”.

Molto severa infatti la recente normativa prevede non solo che le associazioni si dotino di particolari  apparecchiature di pronto intervento sanitario, ma anche di personale idoneo e preparato all’utilizzo, regolarmente certificato.

Ecco dunque che il Cesn si è rivolto all’Italian Resuscitation Council, specializzata nella preparazione e nelle relative certificazioni per quanto attiene appunto i defibrillatori, affinché tenesse i corsi necessari alle associazioni sportive per adeguarsi alla normativa vigente nei tempi utili.

“Il Coni ha già provveduto a diffondere l’informazione presso le società sportive della Provincia – ha aggiunto l’Assessore Canelli e altrettanto stanno facendo, Comune e Provincia di Novara. Crediamo molto in questa iniziativa e in questo Comitato: le società sportive sono agenzie educative e come tali per far crescere devono crescere a loro volta. Due anni fa avevamo organizzato gli Stati Generali dello Sport Novarese e avevamo visto come le esigenze del territorio fossero: l’alfabetizzazione motoria delle istituzioni scolastiche, la formazione dei volontari, uno sportello dello sport per le pratiche istituzionali/tributarie/fiscali, la mappatura dell’impiantistica territoriale. Ebbene quest’iniziativa risponde ad almeno due delle domande del territorio: formazione e sportello informativo”.

“Partendo dalla consapevolezza che le risorse da destinare allo sport in termini di contributi – spiega Giovanni Agnesina, Assessore allo Sport del Comune di Novara – sono sempre più esigue il Comune oggi può ragionare nell’ottica di valorizzare le associazioni che operano non solo sul piano agonistico ma anche etico. Penso alle concessioni sull’utilizzo delle strutture. Posso provare a immaginare come nei prossimi bandi possano venire premiati non solo il progetto sportivo in sé, ma anche l’aspetto etico, formativo, cultural-sportivo del progetto stesso”.

Ecco il programma completo del corso:

1°  incontro Educare nello Sport: Linguaggio comune  (plenaria) Don Franco Finocchio – Dr. Cristiano Longoni

2°  incontro Analisi dei bisogni  (plenaria)

3°  incontro Tema sviluppato sull’analisi del 2° incontro  (30 persone x 3)

4°  incontro Tema sviluppato sull’analisi del 2° incontro  (30 persone x 3)

05°  incontro Gestione della relazione staff tecnico/dirigente nella società sportiva  (plenaria) dir. Pasquale Sensibile

Corso BLS+D 2 incontri

1°  incontro 5 ore  (15 persone x 5)

2°  incontro 1 ora e mezza  (15 persone x 5)

Il costo di adesione è fissato in 40€ per gli aderenti al CESN (l’adesione al Cesn è gratuita), e in 80€ per i non aderenti.

Il corso si sviluppa secondo criteri formativi innovativi, calibrati sulle necessità educative degli aderenti, secondo una visione “situazionale” della psicologia applicata allo Sport.

I formatori, tutti master in psicologia dello sport saranno:

Dr. Lorenzo Caprini Dr. Marco Gritti Dr. Nicola Simonelli Dr. Simone Susio

Per informazioni e iscrizioni è possibile rivolgersi al Cesn al seguente indirizzo di posta elettronica: cesn.edu@gmail.com