Progetto della mobilità sostenibile: partono le assemblee e lo sportello mobile a partire da lunedì 17 marzo

Condividi sulla tua pagina social

ImmagineDopo 21 incontri con categorie, associazioni, istituzioni e organizzazioni della città di Novara, dopo la raccolta delle osservazioni pervenute al seguito della pubblicazione del progetto, il percorso di confronto e di condivisione del Progetto della Mobilità Sostenibile entra in una nuova fase.

A partire dal prossimo lunedì 17 marzo, infatti, sono in programma una serie di incontri “in campo aperto” con i cittadini. Anzitutto con tre assemblee pubbliche che si svolgeranno martedì 18 marzo nella sala dell’ex CdQ San Martino in via Perazzi, lunedì 24 all’ex Quartiere Sud in via Monte San Gabriele  e mercoledì 26 marzo all’Arengo del Broletto. Quest’ultima assemblea sarà indirizzata in modo particolare ai residenti nell’area centrale: saranno infatti trattate in modo specifico le novità che li riguardano. Alle altre due assemblee possono invece partecipare tutti i cittadini che lo desiderano.

Contemporaneamente alle assemblee si darà il via anche ad un’altra iniziativa di confronto e di informazione “on the road”: lo sportello mobile della mobilità sostenibile.

Si tratta di un gazebo attrezzato che girerà la città tutti i giorni da lunedì a domenica (dal 17 al 23 marzo) creando un punto di contatto per i cittadini che potranno ritirare la brochure informativa sul Progetto di Mobilità sostenibile, presentare le proprie osservazioni tramite le cartoline già distribuite in città nelle scorse settimane, o più semplicemente chiedere informazioni e delucidazioni.

Il gazebo sarà posizionato nelle piazze e vicino ai mercati: si comincia lunedì 17 in Piazza Cavour,  poi martedì 18 al mercato di Largo Leonardi, mercoledì 19 in Corso Risorgimento, giovedì 20 al mercato coperto di viale Dante,  venerdì 21 al Mercato di Piazza Vela. Nel fine settimana, sabato e domenica, il gazebo sarà invece in centro città, in piazza Duomo.