Provincia Novara Progetti Europei

Condividi sulla tua pagina social

LOSAMEDCHEMNella giornata di oggi, 6 settembre, ha avuto luogo la presentazione dei comitati locali che riuniscono i soggetti interessati ai progetti europei “LOSAMEDCHEM” e “CHEMCLUST”, ai quali partecipa la Provincia di Novara. Il primo è dedicato al trasporto delle merci pericolose nell’area commerciale del mediterraneo, il secondo allo sviluppo dei cluster chimici comunitari. “Si tratta di due dei cinque progetti Ue nei quali la nostra Istituzione riveste un ruolo importante, anche in virtù della posizione strategica e delle tradizioni che possiamo vantare in materia di Chimica e di Logistica”, ha spiegato ai partecipanti l’assessore alle Politiche comunitarie, Giuseppe Policaro. Rispetto a LOSAMEDCHEM le finalità discusse nel corso dell’incontro fanno riferimento alla necessità di individuare e sostenere possibili interventi migliorativi nei seguenti settori: –         integrazione dei porti mediterranei con i distretti chimici presenti nell’hinterland –         trasporti lungo le autostrade del mare e sicurezza intermodalità Il progetto è finanziato dal Programma Europeo INTERREG IV B MED e dispone  di un badget totale di 1.668.180 Euro, di cui 1.301.153 rappresenta il contributo del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. La Provincia di Novara, in qualità di leader avente la responsabilità generale del progetto, gestisce LOSAMEDCHEM unitamente ad altri 9 partners appartenenti a 5 differenti paesi del Mediterraneo, nonché mediante il prezioso ausilio fornito da Federchimica. Inoltre l’incontro odierno ha permesso di individuare il Comitato locale stakeholders, ovvero l’organo deputato alla verifica periodica degli stati di avanzamento del progetto attraverso l’eventuale proposizione di modifiche correttive. Al dibattito che ha sotteso la costituzione del Comitato dei soggetti territoriali hanno partecipato i rappresentanti dell’Associazione Industriali di Novara, della Società Eurogateway, di Confartigianato Novara e Vco, dell’Api e di Federchimica. Per quanto attiene al secondo Progetto: CHEMCLUST, la Provincia di Novara risulta l’unico partner italiano. In ChemClust Novara dispone di un budget di 157.000 Euro ed è responsabile per le attività di comunicazione. La realtà territoriale che la Provincia di Novara promuove in questo progetto è rappresentata dal Consorzio IBIS (soggetto gestore del Polo di Innovazione per la Chimica Sostenibile) e da altre organizzazioni legate alla ricerca ed all’innovazione.