Riceviamo e pubblichiamo da Forza Italia Novara

Condividi sulla tua pagina social

1 (2)Insieme ai responsabili provinciali di Forza Italia il movimento giovanile di Forza Italia Novara e Provincia ha incontrato venerdì 21 febbraio alle ore 21 l’eurodeputato Fabrizio Bertot il quale ha presentato il sondaggio d’opinione “Il Futuro dell’Europa” condotto su tutta la Provincia sulla fiducia dei cittadini nei confronti delle istituzioni, dal Comune all’Unione Europea. Al dibattito tenutosi presso la sala Convegni Albergo Italia hanno partecipato tutti i ragazzi del movimento novarese, tra i quali la dott.ssa Francesca Riga ed il vice coordinatore Federico Mazzaron. “Qualunque attività politica non può prescindere dalla conoscenza del territorio- dichiara Mazzaron- sul quale si opera e del quale si devono rappresentare le istanze nelle sedi della democrazia rappresentativa. Ascoltare i cittadini significa innanzitutto conoscere. In media, due persone su tre ripongono poca o nessuna fiducia nei nostri amministratori e politici, mentre la percentuale di quanti si dichiarano pienamente soddisfatti ha raggiunto i minimi storici. Una bocciatura senza appello della nostra classe dirigente, alla quale evidentemente non sfuggono l’Unione Europea e la nostra rappresentanza in seno al parlamento europeo. Da qui l’eurodeputato Bertot vuole partire, da qui vuole iniziare la sua esperienza di parlamentare europeo, che intende vivere non tanto da esponente politico quanto da amministratore al servizio del territorio e dei suoi cittadini”. “è stato importante misurare il grado di soddisfazione della gente nei confronti di chi li amministra – commenta la leadership del movimento provinciale giovanile, Francesca Riga – e le risposte che il nostro eurodeputato ha raccolto in questo studio offrono un quadro tutt’altro che scontato. C’è sfiducia nei confronti dell’Europa, ma questo dipende anche da come il lavoro delle istituzioni europee viene comunicato e trasmesso ai cittadini dai nostri media”. Dall’’intervento del Parlamentare Europeo PPE: Bertot e da quello del nostro Presidente della Provincia: Diego Sozzani si evince che qualsiasi attività politica non può prescindere dalla conoscenza del territorio sul quale si opera e del quale si devono rappresentare le istanze nelle sedi della democrazia rappresentativa.” “Un sondaggio sulla percezione che i Cittadini hanno dell’Europa e dell’impatto che questa ha sulla vita di tutti i giorni: con le sue direttive, i suoi regolamenti, ma soprattutto attraverso la rivoluzione dell’euro. Parlando con i cittadini novaresi, si sono dimostrati euroscettici. In questo contesto diventano ancora più importanti e significativi la raccolta dei dati, il sondaggio, gli incontri nei mercati e il confronto al fine di facilitare il dialogo tra Istituzioni e Cittadini rendendo utile l’informazione sulla politica europea. Per essere protagonisti”.