Sabato scorso inseguimento a Novara. La Polizia Locale sanziona un pirata della strada

Condividi sulla tua pagina social

Dapprima hanno notato il veicolo, con una targa visibilmente contraffatta. Poi hanno intimato l’alt al conducente il quale però non si è fermato e, anzi, ha cercato di dileguarsi ad alta velocità. E’ successo sabato pomeriggio in centro, a Novara. La pattuglia del Nucleo Radio Mobile della Polizia Locale ha inseguito il veicolo fino a via Battistini, dove il “fuggiasco” ha perso il controllo del mezzo andando ad urtare un veicolo in sosta. Da accertamenti effettuati è risultato che il veicolo era stato rubato. Inoltre il conducente guidava senza aver conseguito la patente di guida e senza assicurazione. Sottoposto alla prova alcolimetrica è risultato positivo con una concentrazione di alcool pari a 1,70 g/l (quando il limite massimo è 0.5 g/l). L’uomo, cittadino dello Sri Lanka, regolarmente soggiornante in Italia, è stato denunciato per ricettazione, guida in stato di ebbrezza alcolica e resistenza a pubblico ufficiale. Gli è stata applicata una sanzione pari a € 8.280,00 per le diverse violazioni delle norme al codice della strada.

“Un’azione di controllo del territorio a 360 gradi – commenta l’assessore alla Polizia Municipale Luca Piantanida – Dalla tutela ambientale al degrado urbano della città fino ovviamente al Codice della Strada: gli agenti sono impegnati su più fronti. In questo caso, è stata messa in atto un’operazione importante durante la quale è stata bloccata una persona che avrebbe potuto creare conseguenze pesanti su altri utenti se non fosse stata fermata dalla Polizia locale. Rimane alta l’attenzione e proseguiranno i controlli in città”.