Sanremo Tour a Novara: hanno vinto i giovani talenti

Condividi sulla tua pagina social

Sanremo Tour a Novara: hanno vinto i giovani talenti

di Caterina Zadra

La tappa di Area Sanremo Tour a Novara, unico concorso di selezione del Festival di Sanremo per la categoria Giovani, del 24 Agosto scorso svolto a Novara nel cortile del Castello Sforzesco, è stata un vero successo.

Successo organizzativo: l’evento è stato voluto e promosso dal Comune di Novara, presente con Sindaco, Assessori e Consiglieri, organizzato dall’associazione Culturale Artistica Ivan Graziani “Pigro” che collabora con Anteros Produzioni spa (incaricata dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo) realizzando le selezioni per Piemonte e Liguria di “Area Sanremo Tour”, unico concorso che, da quest’anno, permette ai giovani di accedere direttamente ad “Area Sanremo”. Molti gli sponsor novaresi che hanno aderito all’iniziativa, ai quali va il ringraziamento per aver supportato l’impegno dell’Amministrazione Cittadina.  Ottimo il supporto tecnico acustico, importantissimo per un evento con cantanti dal vivo come questo. Per finire citiamo la splendida Giuria della tappa novarese, composta dal regista Paolo Beldì, presidente di giuria, dalla cantante Paola Polastri, dal musicista ed insegnante Claudio Macaluso, dall’insegnante e cantante Mario Giordano, dall’insegnante Marina Goggi, dal maestro Paolo Beretta e dalla cantante Bianca Biolcati.

Successo di pubblico: il Castello di Novara gremito, in una calda serata di fine agosto, la dice lunga.

Successo dei presentatori:  i novaresi Fabrizio Poli e Davide Sodero, nome d’arte Dax, hanno dato ampia prova in diretta della loro professionalità e simpatia. Sono stati accompagnati dal consigliere comunale Elena Foti, madrina della manifestazione, ed è stato un trio che ha dato il giusto ritmo alla serata.

Successo per gli ospiti: hanno sfilato sul palco  nomi  della scena musicale,  molto conosciuti e benvoluti dalla cittadinanza. In primis Bianca Biolcati e Paola Polastri, illustri novaresi, che si sono esibite cantando brani famosi della musica italiana; a seguire una bella performance di canto e danza degli allievi delle scuole locali; per finire Moreno, idolo dei giovanissimi già veterano del Festival, che ha cantato “Scritto nel cielo”, concludendo con un  testo rap di sola voce  dedicato a Novara.

E infine, ma che rappresenta il cuore dell’evento, il successo dei giovani talenti:  33 giovani provenienti  sia dal territorio novarese, sia dalla Svizzera, Napoli e Genova, di età compresa tra i 16 e 36 anni si sono esibiti proponendo cover di canzoni famose e alcuni brani di propria edizione e arrangiamento sorprendendo per maestria e tecnica, uniti alla giovane età. Tutti loro  sono stati ammessi alla fase regionale.

CONCORRENTI:

Daniela Venditti; Matteo Viano; Alessia  Naccari; Virginia Ruspini; Lucia Farotti; Paola  D’alessandro; Erik (Erik Nozzolillo); Giulia Religioso; Andrea Pizzi; Anny Li (Anna Licari); Francesca Varaldo; Melissa Vecchione; Deborah Manelli; Alessandra Ferrari; Sara Amato; Stefano Borrelli; Maria Rosingana; Francesco Cortese; Riccardo Rigo.

IVAN GRAZIANI:

Su Ivan Graziani proponiamo l’interessante memoria di Antonio Costa Barbè, che collaborava al il Corriere di Novara dal 1974 e nel 1978 e che raccontò sul giornale il concerto di Ivan Graziani al Circolo Sottufficiali dell’Aeronautica di Veveri,  “serata eccezionale” organizzata per il tradizionale veglione del sabato grasso sabato 4 febbraio 1978.  Allora scriveva: “Graziani aveva cominciato proprio a Veveri una lunga tournée italiana, la prima con un proprio complesso. Personaggio tra i più interessanti nel panorama della musica italiana odierna, Graziani ha riproposto l’altra sera brani vecchi e nuovi del suo repertorio, sfoderando una bravura strumentale e vocale davvero sorprendente. Purtroppo gli umori carnascialeschi che avevano inesorabilmente contagiato un po’ tutti gli invitati hanno impedito un ascolto attento e soprattutto rispettoso delle canzoni del cantautore: anche nel 1978 le maschere ed i lustrini hanno ancora la meglio…”

Le sue parole al concerto: “Stimo da sempre Ivan Graziani e sono contento che la moglie sia coinvolta in una iniziativa che vede protagonista anche la città di Novara.  Fu un atto di coraggio invitare allora alla serata di Carnevale anche il complesso di Graziani.  Ivan fu molto disponibile anche prima del concerto -cosa davvero rara- per cantare proprio “Lugano addio”: chitarra e voce lui, io orgogliosamente ai falsetti, anche se molto timidi.  Conservo la registrazione inedita dell’intera esecuzione.  Un ricordo che mi rende molto felice. Ho ritrovato anche un CD con un demo di “Non credere”. Il pezzo inizialmente era stato proposto a lui e non a Mina: lo rifiutò perché intendeva portare avanti un suo progetto personale come cantautore.”

Il CD è stato consegnato alla moglie del cantautore, sul palco, a fine evento. Un assaggio lo si può’ ascoltare qui:

https://soundcloud.com/user-445555613/ivan-graziani-1978-novara-unplugged-con-antonio-costa-barbe-falsetti-snap.

INFO:

Per ulteriori informazioni sul Piemonte e sulla Liguria è possibile contattare l’associazione culturale-artistica

Ivan Graziani ‘Pigro’:

sito internet http://www.areasanremotour.it

pagina Facebook http://www.facebook.com/areasanremotour